Greyhound

Pubblichiamo un video inviatoci dagli amici di Limerick Animal Welfare (LAW).

Video con sottotitoli in italiano:

Il video è stato realizzato da Stephen O’Malley, studente del secondo anno della laurea in Programmazione e Progettazione Multimediale dell’istituto LIT (Limerick Institute of Technology), in collaborazione con Limerick Animal Welfare e mostra esattamente cosa accade ai cuccioli di greyhound.

Questo video verrà divulgato nelle scuole di tutti i gradi per far conoscere ed educare le persone circa quello che accade nell’industria delle corse a danno dei levrieri.

E’ un commovente racconto del viaggio di vita di un greyhound allevato e sfruttato come racer, che ne documenta la vita estremamente breve e triste. Si stima che il 75% di tutti i levrieri allevati per il settore delle corse vengono uccisi.

L’intera storia è raccontata attraverso gli occhi del levriero protagonista, che la rende avvincente e commovente allo stesso tempo.

La musica è del celebre cantautore irlandese Paddy Casey.

Vi invitiamo a guardarlo e a diffonderlo.

Racconta la storia di un greyhound, purtroppo uno tra i tanti. Diffondentelo perchè solo la conoscenza e il nostro impegno porranno fine a questa barbarie che è l’industria delle corse.

Il video in origine era stato pubblicato sul canale youtube ai seguenti indirizzi:

Video in inglese: Greyhound (https://www.youtube.com/watch?v=Trpm4vrkTg8)

Video con sottotitoli in italiano: Greyhound http://www.youtube.com/watch?v=kjekO1QfqRg,

ma dopo breve tempo, sufficiente per fare il giro dell’Europa e non solo sia sul web sia su facebook, è stata oscurato a seguito dell’intervento dell’Irish Greyhound Board, che ha rivenditato i diritti di copyright su alcuni fotogrammi registrati all’interno di un cinodromo.

Come abbiamo detto questo cortometraggio sarà divulgato nelle scuole. Si tratta di una bellissima iniziativa perchè molti giovani non sanno cosa succede ai greyhound in Irlanda e l’ente corse organizza invece iniziative nelle scuole per promuovere il greyhound racing, mistificando la realtà e facendo credere ai giovani che il cinodromo sia un luogo di divertimento per grandi e piccini e che i cani vengono trattati bene.

E’ una propaganda ignobile perché non solo occulta le violenze perpetrate sui greyhound ma promuove anche una cultura del gioco d’azzardo.

La protagonista del video è Pam, una greyhound ex racer che ha trovato casa in Italia tramite la nostra associazione. Tutti i cuccioli sono stati adottati nel Regno Unito e dunque salvi, sottratti allo sfruttamento del business delle corse e alla morte.

Ringraziamo Isobel Deeley per aver tradotto la parte testuale del cortometraggio e Stephen O’Malley per aver realizzato anche una versione con i sottotitoli in italiano.

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,