Ciao Stevie, meraviglioso angelo dal cuore d’oro

30/07/2018

Stevie si è congedato dalla vita, con quel signorile riserbo e la straordinaria generosità d’animo che lo contraddistinguevano…Lo ha fatto in punta di piedi…e quando tutta la famiglia era presente per poterlo salutare.

Stevie viveva da vero principe dal dicembre 2014, adorato da Stefano Magnacca e Enrica. Era il gentil cavaliere e fratello di Morrigan, grey anche lei salvata, e il fratello foster paziente, tanto paziente, di Jerry.

Chiunque di noi lo ha conosciuto lo amava…perchè era impossibile non amarlo.

Stevie è uno di quei lurcher di cui ricordo ogni istante della sua storia dal primo momento del suo salvataggio. Uno di quei cani che ti entrano nell’anima.

Stevie era stato salvato in Irlanda dal rifugio di Limerick Animal Welfare. Era arrivato al rifugio in uno stato pietoso. Era denutrito, sporchissimo, al punto che il colore del suo meraviglioso mantello era irriconoscibile, infestato di pulci e con la rogna. Proveniva insieme a Muriel dai travellers, che detenevano altri cani in condizioni terribili.

Muriel non ce la fece a sopravvivere. Morì poco dopo in rifugio, troppo gravi erano le sue condizioni quando era stata recuperata.

Stevie invece era sopravvissuto. Lui ce l’aveva fatta, ma aveva visto andare via la sua compagna Muriel, la sua compagna di sventure e di vita. Condividevano la stessa cuccia, stavano sempre insieme, nelle passeggiate, nelle ore amene nel kennel quando c’era il sole e sonnecchiavano al tepore dei raggi o perlustravano il territorio. Si scambiavano affettuosità e Stevie era anche premuroso e galante con lei, lasciandole lo spazio più grande sulla brandina e parte della sua pappa.

L’ha vegliata quando è stata male e l’ha pianta quando è morta.

Ciao meraviglioso angelo!

Ovunque tu sia, veglia su Enrica e Stefano e su quanti ti hanno amato, dai loro la forza di superare questo terribile momento. Mancherai a tutti. Ti vogliamo bene.

Corri libero e felice, come ora eri!

Stefania T. e tutta la famiglia di Pet levrieri

Tags: , , , , , , , , ,