fbpx

ESAMI, CHIRURGIA DENTARIA E STERILIZZAZIONE DEI GREY DI MACAO

(Comunicazione inviata via email a tutte le famiglie)

Carissime famiglie adottive e foster,

Come sapete, di comune accordo con Anima Macau, abbiamo deciso che i greyhound che arriveranno nel nostro paese saranno sterilizzati in Italia a spese della nostra associazione, se Anima in collaborazione con l’autorità governativa IACM non riuscirà a farli sterilizzare in tempo per la partenza portandoli in cliniche private all’avanguardia.

Abbiamo ritenuto che questa scelta sia la più opportuna per garantire non soltanto le migliori condizioni possibili durante l’intervento, ma anche un’adeguata gestione del post-operatorio, perché i cani sterilizzati a Macao dopo l’intervento vengono riportati al Canidrome.

Inoltre, le cliniche private che garantiscono elevati standard veterinari sono soltanto due a Macao e non possono ovviamente essere a disposizione 24 ore su 24 per i nostri cani. Hanno dato una disponibilità limitata e si è dunque preferito dare la priorità agli interventi diagnostici, chirurgici, post operatori e di ricovero urgenti o prioritari per la salute rispetto alle sterilizzazioni.

Abbiamo inoltre deciso, anche in questo caso di comune accordo con Anima, di NON sterilizzare i cani di età superiore a 10 anni al momento dell’arrivo in Italia, al fine di evitare di sottoporli all’anestesia e allo stress dell’intervento.

I cani di età compresa fra i 9 e 10 anni saranno sterilizzati se le loro condizioni di salute lo permettono e previa valutazione dei nostri veterinari di riferimento.

Riteniamo che questi provvedimenti siano la scelta migliore per tutelare il più possibile la salute di questi cani, già molto provati dalla vita di racer e dal soggiorno nel Canidrome.
Naturalmente i cani di età superiore a 10 anni saranno assegnati esclusivamente a famiglie in cui non ci siano altri cani di sesso opposto non sterilizzati.

Eseguiremo in Italia anche gli interventi di chirurgia dentale che saranno necessari. 

Sempre nell’ottica di tutelare al massimo la salute dei cani ed esporli al minimo stress possibile, abbiamo deciso che la sterilizzazione delle femmine verrà eseguita mediante laparoscopia, che è una procedura mininvasiva, con tempi chirurgici inferiori, nessuna sutura esterna, dimissione entro poche ore dalla fine dell’intervento, minor dolore post operatorio, nessun collare di Elisabetta.

Inoltre verrà utilizzata sia per le femmine che per i maschi la recente tecnologia dei bisturi ad ultrasuoni che non cauterizzano i tessuti con l’aumento della temperatura, riducendo così lo stress tissutale, tecnologia che chiude le ferite saldando gli strati di collagene aumentando la sicurezza delle procedure.

In merito alla tutela della salute di tutti i greyhound di Macao che verranno in Italia, abbiamo infine deciso di assumerci la responsabilità e gli oneri economici delle seguenti azioni cliniche che riteniamo utili e necessarie:

Esami delle feci
Andranno eseguiti a spese dell’associazione i test completi per la giardia e per le parassitosi.
Quando: 1 / 2 giorni dopo l’arrivo in Italia, se avete altri cani. Entro la prima settimana dall’arrivo in tutti gli altri casi.
Dove: presso il proprio laboratorio veterinario di riferimento
Come pagare: la fattura andrà addebitata a Pet levrieri Onlus, Viale Zara 52, 20124 Milano, C.F. 97673200156, P.IVA 08957180964. Dati per la fatturazione elettronica: [email protected], codice identificativo KRRH6B9. La fatturazione elettronica va spedita all’indirizzo pec.

Una copia della fattura va spedita a [email protected] con indicazione dell’IBAN su cui accreditare l’importo.

Non anticipare soldi, non farsi intestare la ricevuta.

Esami del sangue
Andranno eseguiti a spese dell’associazione i seguenti esami del sangue: esame emocromocitometrico e profilo biochimico.
Quando: 1/2 settimane dopo l’arrivo in Italia.
Dove:
– Clinica Gran Sasso – Milano
– Clinica Veterinaria Apuana – Carrara (MC)
– oppure presso un proprio laboratorio veterinario di riferimento.

Come pagare: la fattura andrà addebitata a Pet levrieri Onlus, Viale Zara 52, 20124 Milano, C.F. 97673200156, P.IVA 08957180964,

Dati per la fatturazione elettronica: [email protected], codice identificativo KRRH6B9. La fatturazione elettronica va spedita all’indirizzo pec.

Una copia della fattura va spedita a [email protected] con indicazione dell’IBAN su cui accreditare l’importo.

Non anticipare soldi, non farsi intestare la ricevuta.

Sterilizzazioni
Come già annunciato in precedenza tutti i cani saranno da sterilizzare e questo sarà fatto, a spese dell’associazione, presso le seguenti cliniche di riferimento:

– Clinica Veterinaria Gran Sasso – Via Donatello, 26 – 20131 Milano (MI) per tutti i cani adottati o in foster nel Centro Nord Italia (Emilia Romagna inclusa);

– Clinica Veterinaria Apuana – Viale XX Settembre, 298 a Carrara (MS), per tutti i cani adottati o in foster in Toscana, Umbria e Marche.

Quando: il più presto possibile, una volta appurato tramite gli esami clinici e la visita veterinaria che il cane può affrontare l’intervento.
Mettersi in contatto con Macia Luparia ([email protected]) per programmare l’intervento sulla Gran Sasso, con Gaudenzia Martinengo ([email protected]) per programmarlo in Toscana.

Gi adottanti e le famiglie foster che abitano molto lontano, agli estremi di queste aree geografiche, e desiderasse fare sterilizzare il proprio cane in altre strutture potranno farlo previo accordo con l’associazione circa le procedure operatorie e pagando la differenza rispetto al prezzo concordato con le nostre cliniche convenzionate di riferimento.

Fatto salvo questa eccezione, che andrà comunque concordata con l’associazione, tutti gli altri cani andranno sterilizzati nelle due cliniche di riferimento indicate sopra.

Detartrasi e chirurgia dentaria 
È necessario fare una valutazione della condizione della dentatura, che potrebbe essere molto compromessa. Suggeriamo di valutare con il proprio veterinario la possibilità di un ciclo di antibiotici.

Sulla base della valutazione delle due cliniche di riferimento o del parere dei vostri veterinari di riferimento, si deciderà se è prioritario e urgente per la salute del cane effettuare un intervento di chirurgia dentaria.

Le cliniche di riferimento interpellate ci hanno detto che l’intervento di chirurgia dentaria e detartrasi non potrà essere eseguito contestualmente alla sterilizzazione per un alto rischio di emboli settici a partenza della gengive stimolate dalla chirurgia dentaria  in un soggetto che ha appena eseguito un intervento chirurgico.

I due interventi, chirurgia dentaria e sterilizzazione, andranno eseguiti separatamente. Se la chirurgia dentaria/detartrasi è urgente, sarà consigliabile effettuare prima la chirurgia dentaria accompagnata da un’adeguata terapia antibiotica e in seguito la sterilizzazione.

I due interventi possono essere programmati anche vicini nel tempo in quanto le più recenti ed evolute anestesie, che vengono usate nelle due cliniche, oltre che essere molto sicure, non lasciano alcuna tossicità.

Un caro saluto a tutti voi.

Stefania Traini 

Articolo correlato: 
https://www.petlevrieri.it/save-macau-greyhounds/informazioni-importanti-sui-greyhound-di-macao-che-arriveranno-in-italia/

 

Presidente e socio fondatore di Pet levrieri dalla data di fondazione. Svolge questo ruolo in maniera totalmente gratuita. Nella vita svolge la professione di psicologa e psicoterapeuta. Per crescita personale si è formata e diplomata come educatrice cinofila presso la scuola SIUA. Ha svolto il corso professionalizzante per la gestione della ricerca e del soccorso di animali smarriti, organizzato da Pet Detective. Ha iniziato a scoprire quello che accade ai greyhound nel racing in seguito all’adozione della sua prima grey, Silky, nel 2008. Da qui il suo impegno civile antiracing e anticaccia in difesa dei greyhound, dei galgo e dei lurcher. Sposata con Massimo Greco, altro socio fondatore di Pet levrieri, condivide con lui questo impegno.
Insieme condividono la loro vita con sette cani, tutti adottati: Cabana, galgo spagnolo, Zen, grey salvato dal cinodromo di Macao, King, grey salvato dal mercato della carne in Cina, Babe, grey irlandese, Barney, grey irlandese, Lucy, grey irlandese, e Adhara, una meticcia. Nel cuore sempre presenti i tre grey Silky, Blackie e Rob, che sono stati straordinari amici e ambasciatori della causa.

×

Macia, vicepresidente e socio fondatore di Pet Levrieri, ha lavorato presso case editrici e oggi collabora in qualità di correttrice di bozze e per la revisione di testi. Nel 2011 ha adottato il suo primo levriero, entrando in contatto con la triste realtà che si cela dietro galgo, grey e lurcher e da qui è nato il suo impegno che condivide con suo marito Francesco, anche lui volontario all’interno dell’associazione. Ricopre il ruolo di Coordinatore del gruppo Adozioni e a ogni arrivo la trovate dietro un tavolo a far firmare moduli agli adottanti.
Vive a Milano con il marito in compagnia di un galgo spagnolo, Rodrigo, e due grey irlandesi, Rosden e Suzie, l’ultima adottata un anno fa.

×

Vice Presidente e socio fondatore di Pet levrieri, laureata in scienze politiche internazionali, gestisce un’impresa di consulenze turistiche. In Pet Levrieri si occupa in particolare delle relazioni con la Spagna e dei profili dei galgo e si reca più volte all’anno nei rifugi spagnoli per conoscere i cani e stilarne i profili. Fa parte del team che amministra sito e pagine Fb dell’associazione.
Ha adottato la galga Debra nel 2011. Venire a contatto con la realtà dei levrieri rescue l’ha spinta ad approfondire il discorso e a impegnarsi attivamente a favore dei grey, galgo e lurcher sfruttati e maltrattati in tutto il mondo. Oltre a Debra vive con due cani meticci, salvati da situazioni di abbandono.
Svolge i suoi incarichi in Pet levrieri in maniera totalmente gratuita.

×

Membro del consiglio direttivo e socio fondatore di Per levrieri, dove si occupa dell’organizzazione logistica degli eventi e del merchandising. Nella vita è titolare di un laboratorio odontotecnico dal 1990. Da sempre appassionato di cani, il suo primo cane è stato un setter irlandese. Sposato con Marianna Capurso, anche lei socia fondatrice di Pet levrieri, condivide con lei l’impegno antirancing e anticaccia in difesa dei levrieri. Accanto al presidente di Pet levrieri, ha partecipato alla prima conferenza mondiale sui greyhound in Florida nel 2016. Ha partecipato a molti corsi organizzati da Think Dog e Siua. Perle è stata la sua prima greyhound. Nella sua vita ora ci sono Peig e Inta, due lurcher, e Karim, greyhound salvato dal cinodromo di Macao, e Ricky, un pinscher, che è la mascotte di tutto il gruppo. Svolge i suoi incarichi in Pet levrieri in maniera totalmente gratuita.

×

Membro del consiglio direttivo di Pet levrieri. Nella vita è una pasticciera. Dal 2014 a seguito dell’adozione di Rosie, una greyhound irlandese ha conosciuto la realtà dello sfruttamento dei levrieri. Da qui l’impegno in associazione. Coordina il gruppo facebook di Pet levrieri, gestisce il canale istituzionale Twitter, ed è membro del gruppo adozioni. Condivide la vita con il compagno Stefano, socio e volontario di Pet levrieri, James greyhound salvato in Irlanda e Jasmine greyhound sopravvissuta al cinodromo di Macao, nel cuore portano Rosie e Mags greyhound salvate in Irlanda. Svolge i suoi incarichi in Pet levrieri in maniera totalmente gratuita.

×