Levrieri in adozione

Rosca

Rosca

Galgo femmina
Mantello nero tigrato, a pelo duro
Taglia media
Data di nascita: 2016
Tori

Tori

Galgo maschio
Taglia grande
Mantello: bianco-crema
Data di nascita: 2015
OK GATTI
Maribel

Maribel

Galgo femmina
Mantello: tigrato
Taglia media
Data di nascita: 2015
Da testare con i gatti

Will

Will

Lurcher maschio
Mantello dorato
Altezza: 66 cm al garrese
Data di nascita: 2015
Philip

Philip

Deerhound maschio
Mantello xxxx
Altezza: xxx cm al garrese
Data di nascita:
Berry

Berry

Greyhound femmina
Mantello tigrato
Altezza: 71 cm al garrese
Data di nascita: 2015

Ultime News

I GREYHOUND DI MACAO FINALMENTE SANI E SALVI!

I GREYHOUND DI MACAO FINALMENTE SANI E SALVI!

CE L’ABBIAMO FATTA‼️
GRANDE VITTORIA DI CIVILTA’! 💯
I GREYHOUND DI MACAO SONO FINALMENTE SANI E SALVI!!! 🙏🙌

Da domani, quando il Canidrome chiuderà definitivamente i battenti, tutti i greyhound saranno al sicuro sotto la cura del governo di Macao e di Anima Macau.

Una duplice grande vittoria, che chiude due anni di delicata, faticosa, quotidiana battaglia, che ci ha visti in prima linea a fianco di Albano Martins e Anima e degli amici e alleati di GREY2K USA.

Il nostro grazie va a tutti coloro che hanno creduto in noi e nel team internazionale di #SaveTheMacauGreyhounds durante questa lunga e difficile battaglia, la cui vittoria non era per nulla scontata. Il loro sostegno è stato inestimabile. 

Oggi e domani saranno giorni di grande gioia. 💖

Ma già da domani saremo di nuovo al lavoro per trovare una famiglia adottiva a ciascuno dei grey salvati.

Uno STRAORDINARIO LAVORO DI SQUADRA, portato avanti per anni, ha reso possibile tutto ciò.

GRAZIE A TUTTI DA PARTE NOSTRA!
ANIMA, GREY2K USA WORLDWIDE & PET LEVRIERI!

 

Questo è il nostro Scorpio

Questo è il nostro Scorpio

Non scorderemo mai il giorno in cui i nostri occhi hanno incrociato quelli di Scorpio!

Ma andiamo per gradi… Tutto ebbe inizio qualche mese fa, nel momento esatto in cui nelle nostre menti si fece ben chiara e nitida l’idea che noi dovevamo e volevamo assolutamente adottare un levriero rescue.

Da circa un anno questo pensiero entrava e usciva, la nostra vicina aveva da poco adottato due galgo, vederli attraverso il giardino mi emozionava, vedevo un intero mondo nei loro occhi fatto di sofferenza e riscatto, di tenerezza e riconoscenza, loro erano al sicuro, ma quanti ancora…

…da lì ad appassionarmi alla loro causa e a quella di tutti i levrieri sfruttati il passo è stato breve.

Ho un ricordo risalente ad alcuni anni fa, quando lavoravo in libreria, vi era una cliente che veniva sempre in compagnia della sua greyhound bianca e nera, una canina schiva e silenziosa con un occhio bianco a causa di un infortunio durante una gara in pista… ecco credo che in realtà, già all’epoca, dentro di me sapevo che prima o poi avrei adottato.

Ebbene eccoci al dunque, avremmo adottato un galgo!

Non ci importava il colore o l’età, molti erano i profili che avevamo letto e riletto, immaginando ogni singolo cane a casa nostra vivere con noi la sua nuova vita. La cosa più importante per noi era l’inserimento, avendo già due cani e un gatto avevamo delle responsabilità nei loro confronti, e se ripenso oggi ai primi giorni di Scorpio qui a casa rimango stupita delle capacità che ognuno di loro ha dimostrato in questa nuova esperienza: Scorpio nel sapersi inserire e Wilson, Anita e Magò nel sapersi adattare accettando senza remore il nuovo arrivato.

“Scorpio è un galgo straordinario” ci dissero quando decidemmo di adottarlo.

E sapete cosa vi dico?

Lo è veramente, è straordinario per tutto: per l’amore che ci dona ogni giorno, per la simpatia e la gioia di vivere con cui affronta ogni cosa, per i mille inchini giocosi che fa a chiunque incontri, per i salti, per le coccole che chiede, per il suo desiderio e bisogno di starci sempre attaccato e anche per quando ruba un intero filone di pane dalla cucina e invece di mangiarselo, al riparo da sguardi indiscreti, corre da noi, con la gioia negli occhi come a voler dire “guardate cosa ho rubato di bello!”.

Ecco, questo è il nostro Scorpio, un magnifico galgo nero che era stato scartato e condannato a morte per essersi fratturato una zampa durante gli allenamenti per la futura stagione di caccia, un galgo nero che adesso è la nostra gioia infinita.

Valentina Giusti Ceccarelli

Questa foto rappresenta noi quattro

Questa foto rappresenta noi quattro

Questa foto rappresenta noi quattro, Silver, Rory, Emanuele e me, felici oggi.

La nostra storia è iniziata quattro anni fa, un novembre in cui conoscemmo Rosaria Sebastiano e Silver. 

Rosaria venne a conoscerci e si fece accompagnare dal suo primo foster, Silverina, che entrò “in punta di piedi nella nostra vita” , scegliendo dopo circa 10 minuti di sdraiarsi sui piedi di Emanuele.

Fu amore a prima vista e cominciammo a vivere con un cane dolcissimo che doveva conoscere il mondo e aveva paura di tutto.

Nessuna importanza ha avuto la sua età, 7 anni allora, 11 oggi, abbiamo sempre pensato che l’età non deve essere un ostacolo all’amore e questo vale per tutti, anche per i cani.

La sensibilità e il coinvolgimento ci fecero cambiare piano piano alcuni aspetti della nostra vita, ancora oggi la bellezza della passeggiata mattutina non ha prezzo.

E il pirlotto Rory? Tutto nacque da alcune conversazioni con Stefania Traini, la quale alle nostre domande su come mai Silver fosse così chiusa, poco incline al gioco e a farsi coinvolgere da amici o parenti o altri cani, ci suggerì che un secondo levriero, per lei un maschio, sarebbe stato positivo.

In quei giorni Rory era ancora in foster, un lungo foster per trovare la famiglia adatta alle sue particolarità, ma il suggerimento ci piacque, era così simpatico in foto.

Lo andammo a prendere ad Ancona e piacque subito a Silver e lei a lui.

Silver è sempre stata e sempre sarà la nostra magnifica principessa.

Pensiamo di essere stati molto fortunati, Silver e Rory si rispettano, mangiano nella stessa stanza, a debita distanza, non hanno mai litigato, ma sono complici.

Rory cerca Silver con lo sguardo, prima di combinare una marachella; Silver lo spinge indietro per avere un premio per prima.

Certo, molti di voi che leggete conoscono il lungo cammino che abbiamo percorso per aiutare Rory a superare i suoi timori e il suo passato, ma oggi è felice: Rory l’irlandese  si è allontanato nella nebbia ed è rimasto solo Rory l’italiano. 

Elena Garella

Più di 75.166
hanno firmato

150.000
è il traguardo!