Il giornale Limerick Leader parla di noi e dei rifugi irlandesi con cui collaboriamo, dando voce alla tragedia dei grey e lurcher

Il giornale  Limerick Leader ha dedicato un articolo alla collaborazione fra la nostra associazione Pet levrieri e i rifugi irlandesi Limerick Animal Welfare, che ha sede in Limerick, Galway SPCA e Erin Hounds, da sempre in prima linea nell’opera di salvataggio e adozione dei greyhound e lurcher e nell’impegno civile per denunciare la crudeltà intrinseca dell’industria delle corse e del coursing, per cambiare i modi di pensare e di agire in Irlanda verso i greyhound e lurcher, per ottenere leggi di tutela e pene certe e severe.

Intervistata Marie Quirke, direttore del rifugio di LAW, racconta come i levrieri, greyhound e lurcher, siano  sfruttati e maltrattati in Irlanda nel mondo delle corse e della caccia e non siano apprezzati come “pet”, come  straordinari compagni di vita, quali sono.

In Irlanda vengono visti come cani da corsa e per coursing, da sfruttare come macchine da corsa e caccia e poi buttare via quando non rendono più.

La speranza di Marie Q., come la nostra, cosa per cui tutti insieme ci battiamo, è che in un futuro non troppo lontano i greyhound e lurcher vengano apprezzati e adottati sempre di più anche in Irlanda, in vista di un futuro in cui finalmente il maltrattamento dei grey e lurcher cesserà per legge e il racing e il coursing saranno vietati e perseguiti.

Ringraziamo il Limerick Leader per aver dato spazio e voce al lavoro di LAW, Galway SPCA e Erin Hounds e per aiutare a far conoscere in Irlanda i greyhound e lurcher come pet.

@Petlevrieri Articolo originale:

that-s-amore-dogs-lurch-from-loathing-in-limerick-to-love-in-italy-thanks-to-law