Donazioni di Pet levrieri ai rifugi e alle associazioni e gruppi antiracing – anno 2017

Carissimi adottanti e amici, 

iniziamo il 2018 con bilanci e programmi per il nuovo anno e con il piacere di ringraziare quanti ci hanno aiutato a raggiungere gli obiettivi che ci eravamo prefissati nel 2017. 

Con l’aiuto di tutti voi adottanti, nel 2017 siamo riusciti a dare una famiglia adottiva a 163 levrieri tra Spagna e Irlanda, cioè il numero che ci eravamo prefissati quando siamo nati, ovvero realizzare quattro arrivi di galgo e quattro arrivi di greyhound e lurcher all’anno e non di più. 

Questa scelta nasce dalla volontà di riuscire a seguire con adeguata accuratezza tutte le fasi dell’iter di adozione, dal primo contatto da parte dei potenziali adottanti al momento più delicato del post adozione, passando attraverso la fase di fostering per i cani senza famiglia o di cui le famiglie adottive non sono più in grado di prendersene cura. 

In più in questo 2017 abbiamo deciso di impegnarci concretamente anche in difesa e nel salvataggio e nell’adozione dei greyhound sfruttati e uccisi in Cina per le corse illegali, la caccia e la riproduzione e per l’abominevole mercato della carne di cane. 

Prince, Phoebe e King sono stati in assoluto i primi tre grey cinesi, salvati dal mercato della carne, arrivati in Italia. Nel 2018 proseguiremo questo nostri impegno.

Inoltre ci siamo dedicati a realizzare quella che per noi è una delle più importanti priorità della nostra associazione, ovvero dare un aiuto concreto, costante e fattivo ai rifugi in Irlanda, Spagna e da poco anche in Cina, con cui collaboriamo, e alle associazioni e gruppi antiracing che si battono in Europa, negli Usa e nel resto del mondo per porre fine al business delle corse e della caccia coi levrieri.

Siamo riusciti a dare ai rifugi e ai gruppi e alle associazioni antiracing un totale di 29.464,79 confermando un trend di sempre maggior aiuto negli anni: 

14.623,75 nel 2014, 23.626,72 nel 2015 e 27.019,36 nel 2016. 

Di questi 29.464,79, sono stati dati ai rifugi rispettivamente: 

15.130,53 a Scooby,  8.405,00 a LAW 1.400,00 a GalwaySPCA  700,00 a Erin Hounds.

E’ stato un impegno consistente per noi, che ci ha richiesto sacrifici, sforzi e scelte oculate. 

Infine, abbiamo partecipato attivamente a campagne e iniziative antiracing in Irlanda e UK, sostenendone i costi e ora siamo impegnati in prima linea nella campagna mondiale Save the Macau Greyhounds, per salvare i greyhound di Macao, a fianco dei leader storici Anima Macau e GREY2KUSA Worldwide. 

Tutto questo senza vendere cappottini o collari, ma grazie alle donazioni che voi tutti in quanto soci, adottanti, persone che ci seguono, partner che collaborano con noi, hanno fatto e alle quote associative.

Anche le nostre spese di trasporto sono state tutte coperte attraverso le donazioni, senza alcun aiuto da parte dell’industria delle corse irlandese o di altre associazioni.

Siamo orgogliosi di questo, perché abbiamo mostrato nei fatti che il nostro progetto è realistico: combattere l’industria e i galguero, salvare i cani, aiutare chi è in prima fila dove i levrieri vengono sfruttati, maltrattati e uccisi, mantenendo la nostra indipendenza dall’industria delle corse e senza fare i venditori di prodotti per cani.

E dobbiamo aggiungere che nessuno di noi soci riceve alcun rimborso per le attività che svolge all’interno dell’associazione. 

Di questo desidero ringraziare innanzitutto tutti i soci, che sono entrato in quest’associazione non per esprimere personalismi o per recitare ruoli grotteschi di salvatori dei levrieri, ma per dare un aiuto concreto e di valore al perseguimento degli obiettivi della nostra associazione, sapendo fare lavoro di squadra. 

Desidero poi ringraziare tutti voi adottanti e sostenitori, per tutto l’aiuto che ci stando dandonel far conoscere il lavoro e gli scopi di Pet levrieri, nelle adozioni, nel progetto fostering, nel partecipare alle iniziative, nelle donazioni, nel mettere al servizio della causa i vostri talenti e tempo. 

Aiuto che ci ha consentito di raggiungere tutti questi obiettivi nel 2017.

SENZA LE DONAZIONI DI VOI TUTTI, donazioni che si esprimono anche attraverso le quote associative, SENZA LE DONAZIONI DI ADOTTANTI, AMICI E PARTNER, che decidono di aiutare e credere nella nostra associazione, non avremmo potuto realizzare tutto questo negli anni e non potremmo continuare a farlo. 

Il nostro obiettivo e impegno per l’anno 2018 è aumentare il nostro aiuto ai rifugi e ai gruppi e associazioni antiracing, perché noi siamo nelle retrovie di un fronte dove altri si muovono tra mille difficoltà quotidiane.

Sono certa che il vostro sostegno non mancherà.

Un grazie di cuore a tutti voi.

Stefania Traini presidente Pet levrieri