Zuka, la mia pulcina.

Il 4 Maggio, in una conversazione a proposito di foster su Pet Levrieri, esprimo il mio desiderio di provare questa esperienza e al contempo i miei dubbi e i miei timori.

Ne parlo con Elena Caccia, la quale mi rassicura, dicendomi che le mie ansie, sono le stesse provate da tutti coloro che si lanciano in questa bellissima avventura.

Ne parlo poi lungamente con i miei familiari e decido di buttarmi, di aprire la nostra casa e il nostro cuore, ad un esserino indifeso che una casa non l’ha mai conosciuta…

Qui iniziano tutti i preparativi, il cuccione nuovo, i giochi la pettorina… e l’emozione sale.

Ed ecco il fatidico giorno, il 12 Maggio, che sembrava non arrivare mai…

Partiamo presto per Milano e con grande emozione andiamo ad accogliere questo esserino gracile che si chiama Zuka, magra come un chiodo, ma con un carattere fin da subito solare e sereno.

Zuka si è dimostrata fin da subito tranquilla, pronta e fiduciosa per scoprire il mondo, quello vero!

Una volta arrivati a casa, le abbiamo fatto fare in esterno la conoscenza delle nostre galghe, Penelope e Morgana, le quali se pur con una bella dose di diffidenza, l’hanno accettata, ma anche redarguita, soprattutto la più territoriale e forte.

Nei giorni seguenti Zuka si è mostrata per quello che è, una cagnolina piena di voglia di vivere, giocherellona, intelligente, equilibrata, rispettosa degli spazi delle altre galghe e tanto tanto affettuosa.

Abbiamo scoperto con piacere che non tutti i levrieri sono predatori, Zuka ha incontrato cani di tutte le razze e taglie, dimostrandosi sempre amichevole e desiderosa di fare nuove amicizie.

Lei ci ha letteralmente conquistati, mio marito si è innamorato subito di questa farfallina felice e ruffiana, ma come in ogni favola dal lieto fine, è arrivato il giorno in cui ci hanno comunicato che c’era una famiglia interessata alla piccola Zukkina.

Eravamo preparati, ma non lo si è mai abbastanza… avrei tanto voluto adottarla, ma Penelope e Morgana sono delle furie in esterno e non è facile trattenerle quando vedono un animaletto in giro… che sia gatto, lucertola o chicchessia e non me la sono sentita di decidere per l’adozione.

E’ stato fin troppo facile amarla, ma piuttosto difficile pensare di separarsi da lei.

La nostra piccola ladra di scarpe è stata richiesta…

L’11 Giugno fatidico giorno, la nostra Zukkina incontra la sua famiglia per sempre…

Ho un magone allo stomaco dalla mattina, ma quando incontriamo questa coppia fantastica, dentro di me è scattato qualcosa, ho provato fiducia verso queste persone e anche se con un groppo alla gola mi sono resa conto di mettere in buone mani la mia pulcina.

Non ti dimenticheremo mai piccola Zuka, e sono veramente onorata di averti fatto provare cosa significa l’amore di una famiglia, quel caldo nido protettivo che non avevi conosciuto nella tua giovane vita.

Anna Zanchi

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,