SREČNI DOMA – Hennessy

Quando oggi guardo il fascicolo con tutti i documenti legati all’adozione del nostro lurcher Hennessy riesco ancora a rivivere tutte le sensazione che ho provato nel fare i primi passi.

Ho contattato per la prima volta l’associazione S hrti za hrte il 26 marzo del 2017 e già il giorno dopo mi hanno confermato che il mio prescelto era ancora libero per l’adozione.

Due giorni dopo i volontari dell’associazione sono venuti in visita di preadozione, per verificare se eravamo idonei ad adottare un levriero. Anni fa ho avuto due levrieri afgani e questo era già un vantaggio. L’altro vantaggio era il nostro grande giardino e il terzo la nostra cagnolina – una irish wolfhound.

Poi c’erano anche degli svantaggi, come la recinzione troppo bassa del giardino. Ovviamente ci siamo adoperati subito e ne abbiamo ordinato una nuova, più alta, di 1.70 m. Intanto abbiamo firmato dei documenti e fortunatamente tutto andava a gonfie vele.

Il giorno che tutti aspettavamo era il 20 maggio del 2017.

Siamo arrivati, un’ora in anticipo, dalla nostra presidentessa, la sig.ra Vanda. Poi sono arrivati, tre levrieri, e noi, le loro tre famiglie, li aspettavamo con ansia. Vanda e Julija hanno spiegato ad ognuna delle famiglie tutto ciò che riguardava i documenti, i primi giorni insieme e risposto a tutte le nostre domande. Abbiamo fatto passeggiare i nostri adottati in giardino e fatto conoscere loro i nostri cani. Colgo l’occasione per ringraziare nuovamente l’associazione S hrti za hrte per tutto l’aiuto e tutte le informazioni, specialmente Vanda e poi l’associazione Pet Levrieri, che ci ha permesso di adottare Hennessy.

Il nostro Hennessy aveva solo cinque mesi e pesava appena 10 kg. Era molto magro, con il pelo ruvido, ma finalmente nostro e ancora più bello che nelle foto.

Durante il viaggio verso casa, di circa un’ora, stava appollaiato in braccio a mio figlio, io continuavo a girarmi per vedere se stava bene, incitando mio marito ad andare più veloce, ad arrivare il più presto possibile a casa. Con Ira si erano già conosciuti da Vanda e perciò gli abbiamo lasciati liberi in giardino così che potessero approfondire la loro amicizia.

Hennessy era felicissimo della compagnia e anche Ira lo aveva accettato, nonostante, rispetto a lui fosse un vero gigante impacciato.

Dopo avergli fatto la doccia la sua pelliccia era diventata brillante e intanto abbiamo anche scoperto che il suo nome, Hennessy, una marca di whiskey, gli calzava a pennello. Con il cibo abbiamo cominciato lentamente, avevamo paura che potesse stare male e anche vomitare.

La prima notte è passata senza problemi e siamo stati molto felici.

Il secondo giorno abbiamo già ricevuto le prime visite, Hennessy non aveva alcuna paura delle persone e godeva delle loro attenzioni e delle coccole.

Il terzo giorno siamo andati dal veterinario, dove lo hanno iscritto nel registro e fatto qualche esame. Tutti contenti che fosse sano, siamo tornati a casa.

Poi sono successe un sacco di cose, le giornate sono passate in un batter d’occhio. L’ho iscritto nella scuola per cani, che ha concluso con facilità e poi al corso successivo, dove ha passato l’esame con il 90%, ed è stato il secondo della classe.

Intanto andavamo alle passeggiate dell’associazione, dove socializzava con altri levrieri adottati, noi adottanti invece ci scambiavamo esperienze e consigli.

Ora il nostro Hesi – come lo chiamiamo noi – ha 1 anno e 7 mesi, è alto 74 cm e pesa 25 kg. Il suo corpo è fatto di un solo muscolo e di uno spirito instancabile, raramente si concede qualche pausa.

Gli piace correre con Ira o con altri cani, basta che sia il più veloce ed è tutto contento.  Fortunatamente abbiamo parecchi vicini con levrieri, così che il divertimento è sempre a portata di mano.

Anche se è già bello cresciuto gli piace salire in braccio per farsi accarezzare e coccolare. Essendo un cane vivace e instancabile spesso si concede qualche marachella, ma si fa anche perdonare presto.

Una volta però ci ha veramente sorpresi. Ira aveva ricevuto un collare nuovo, ma visto che le andava troppo grande, mentre saltava in giro per il bosco lo aveva perso. Io non lo avevo notato subito, successivamente avevo anche controllato una parte dell’area dove avevamo camminato. Ma non l’avevo trovato. Dopo due settimane abbiamo fatto lo stesso giro (raccoglievamo funghi) ed ecco Hesi che arriva correndo con in bocca il collare di Ira. Ero così contenta che ho cominciato ad abbracciarlo, a ridere e a urlare di gioia. Non per il collare, ma per quello che aveva fatto Hennessy, trovandolo e riportandolo.

È un cane gentile, coccolone, allegro, instancabile, ingegnoso, ubbidiente e intelligente. Gli vogliamo un bene dell’anima e lui ci ricambia cento volte di più con la sua fedeltà, speriamo di cuore di passare insieme ancora tantissimi anni.

Bitnje, 22 luglio 2018

Mavec Mojca, Nejc, Milan, Hennesy e Ira


Testo Originale:

SREČNI DOMA – Hennessy

Ko danes pregledujem poln fascikel vseh dokumentov in papirjev v zvezi s posvojitvijo našega lurcherja Hennessy-ja, se spet spomnim občutkov, kateri so me prevzemali ob vseh odločitvah ki sem jih morala sprejeti. Prvi kontakt z društvom S hrti za hrte je bil 26.marec 2017 in dan kasneje so že sporočili, da je moj izbranec še na voljo za posvojitev. Čez dva dni je sledil obisk na domu, da se preveri ali smo primerni, da sprejmemo hrta. Ker sem pred več leti imela že dva Afganistanska hrta, je bil velik plus. Drugi plus sem dobila, ker imamo velik vrt. Tretji plus je bila naša psička Ira – Irski volčji hrt. Potem pa je sledil velik minus, ker je bila ograja okoli vrta prenizka. Seveda sem šla takoj v akcijo in dobili smo novo ograjo visoko 1.70m. Medtem smo podpisali nekaj dokumentov in res smo imeli srečo, da se je vse tako hitro odvijalo. Dan, ki smo ga čakali je bil 20. maj 2017. Dobili smo se pri naši predsednici društva ga. Vandi. Prišli smo več kot eno uro prej, preden so se naši posvojenci pripeljali iz Milana. S tem transportom so bili trije posvojeni hrti za Slovenijo in tri družine smo jih nestrpno pričakovale. Ga. Vanda in gdč. Julija sta vsaki družini posebej, razložili vse dokumente in potrdila in odgovorili na vsa naša vprašanja. Skupaj smo tudi sprehodili nove posvojence in naše pse in se privajali eden na drugega. Na tem mestu se moram še enkrat zahvaliti za vso pomoč in informacije s strani društva S hrti za hrte, še posebej ga. Vandi in seveda društvu Pet levrieri onlus, kateri so nam to sploh omogočili.

Naš Hennessy je bil star komaj pet mesecev tehtal je slabih 10kg. Bil je shujšan, dlaka mu je kar stala pokonci, ampak bil je naš in še bolj ljubek kot na slikah. Celo pot do doma, cca 1 uro, se je stiskal k sinu in ves čas sem pogledovala nazaj, kako je, ali je v redu in moža priganjala naj vendar že pohiti, da bomo čim prej doma. Ker sta se z Iro že srečala, smo ju spustili na vrt, da sta se še bolje spoznala. Hennesy je bil vesel družbe in tudi Ira ga je zelo dobro sprejela, čeprav je bila pravi nerodni velikan. Ko smo ga stuširali, je njegova dlaka, kar zažarela in smo šele ugotovili, da je ime Hennesy (vrsta viskija), zelo primerna zanj. S hrano smo začeli zelo počasi, saj smo se bali, da bi se prenajedel in bruhal. Prva noč je minila brez problemov in smo bili veseli. Drugi dan smo že sprejeli prve obiske in uživali v druženju, saj je bil zelo družaben in se ljudi ni bal. Tretji dan smo obiskali veterinarsko ambulanto, kjer so ga vpisali v register in pregledali. Vsi veseli, da je vse v redu smo se vrnili domov. Potem se nam je toliko dogajalo in so dnevi tako hitro minevali, da smo komaj dohajali. Vpisala sem ga v malo pasjo šolo, ki jo je z lahkoto izdelal, prav tako nadaljevalni tečaj, kjer je osvojil 90% in drugo mesto. Medtem smo se udeleževali tudi srečanj društva, kjer smo se prijetno družili in primerjali izkušnje, ali dogodivščine.

Sedaj je naš Hesi- tako ga ljubkovalno kličemo, star eno leto in sedem mesecev, dosegel je višino 74 cm in tehta 25 kg. Je telo samih mišic in neutrudnega duha, saj ga komaj kdaj vidimo počivati. Zelo rad se preganja z Iro ali pa s kakšnim drugim psom, samo da je dovolj hiter, kar mu je najbolj všeč. K sreči imamo kar nekaj sosedov s hrti, da je zabava vedno na voljo. Še vedno pa se zelo rad stlači v naročje, da ga lahko crkljamo in božamo. Ker je živahen in neumoren velikokrat tudi kaj ušpiči, ampak mu to prav hitro odpustimo.

Enkrat pa nas je še posebno prijetno presenetil. Ko je Ira dobila novo ovratnico, ji je bila malo prevelika in ko je skakala po gozdu, jo je izgubila. Nisem takoj opazila, potem pa sem pregledala velik del področja, kjer smo bili. Žal je nisem našla. Po dveh tednih smo spet hodili po tistem delu gozda (nabirali smo gobe), je Hesi kar naenkrat pritekel k meni in v gobčku držal Irino ovratnico. Bila sem tako vesela, da sem ga kar objemala in objemala in se smejala in kričala. Pa ne zaradi ovratnice, ampak zaradi zavesti, kaj je Hesi naredil sam od sebe. Lahko bi šel mimo in se ne bi oziral nanjo, vendar jo je pobral in prinesel. Zato vemo, da je prijazen, crkljiv, vesel, neutruden, iznajdljiv, ubogljiv in tudi inteligenten. Imamo ga neizmerno radi, on pa vse to stokratno vrača s svojo pasjo zvestobo do nas in upamo, da bomo še dolga leta skupaj.

Bitnje, 22. julij 2018                                                      Mavec Mojca, Nejc, Milan, Hennesy in Ira

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,