fbpx

Let me introduce myself: I am a galgo

Hello! Have you looked into my eyes? I am a galgo, you can’t get it wrong. With just one look, I can steal your heart forever. Down there where I was born, humans hardly ever look into my eyes. I am nothing but a hunting machine for them. When I was a puppy, they taught me not to get familiar with anyone, I learned early on that I couldn’t happily run up to a galguero or expect him to stroke me. I just had to train and be good at hunting, that was all. And I’m such a cuddlemonster, too, I’d like nothing better than to spend hours and hours with my belly in the air being cuddled. In Spain, none of that was for us. And for those of us who would not understand, there were sticks or stones to get the message across. Oh yes, humans did all they could to destroy my trust in them. Later on I will tell you more about my story and my life, and I’ve got so much to tell you! But right now I won’t go on, I just wanted to ask you to please excuse me if sometimes, at the beginning, I’m not very trusting. You’ll see, if you can wait and give me the time I need, I will drown you with all the affection, tenderness and devotion I am capable of. Some people say I’m as sticky as glue! Not sure what they mean, but lazing on the sofa glued to my human is the greatest joy in the world for me. When I was good, in the place where I come from, the galguero would reward me with a handful of food. Now it seems unbelievable, but in those days, even a piece of dry bread was like a delicacy to me. I learned to be cunning and quick at bolting down my own portion and, I confess, at nicking the others’ too. I would think: I’m eating today, but who knows about tomorrow? Even though now I am in a home, it’s hard for me to imagine that so much good food is available for me every day. Better to save up all the delicacies I can find on the the table or in the shopping bags. And even in the rubbish bin, because I can’t stand wasting food. Anyway all I have to do later is gaze all sweetly at Mum and Dad with my appealing ‘I am sorry’ look and everything is fine. It’s easy for me to be forgiven, I am a born actor. And I take advantage of that as often as I can. Don’t forget that when I arrive at my new home, I won’t have seen much of the big world yet. There are lots of deafening noises and strange machines that dart past me. There are stairs to climb, scary lifts to take… At the beginning everything seems strange, and sometimes frightening too.  I have to learn that I can’t do my business inside the house, and if I have to go out, I don’t know how to tell you yet. But I trust you, and I know that you will teach me patiently and gently, without getting angry. You’ll see, I will learn fast and I won’t disappoint you. Have you seen what an athletic physique I have? I am light, slender and very agile, with strong, well defined muscles. If I were a human athlete, rather than a sprinter like a greyhound I would be a middle distance runner, who can combine speed with endurance. I am very quick at changing direction, I can zig-zag in tight bends without losing a second. I really enjoy running free and playing chase with my friends, but I don’t need to chase after a hare or a lure to be happy. In fact, it’s better not to stimulate my predatory instinct at all, as it doesn’t help me at all in my day to day life. The important thing is that every now and again you give me the chance to let off steam in a safe place, fenced in and far from any danger. I wouldn’t like you to think I need more exercise than other dogs. I can be very fast when I want, but I am also happy just to go for nice walks on the lead with my people. I confess I rather like lazing on the sofa or on a big soft dog cushion for most of the day. You could even take me to the office, because I am so lazy and chilled-out! I love snoozing peacefully for hours on end, and one could even forget I’m there at all. And if it’s too hot or too cold or it’s raining, why should I bother leaving my home comforts? I might as well admit it, more than a hunting dog, I am a house dog!  

Presidente e socio fondatore di Pet levrieri dalla data di fondazione. Svolge questo ruolo in maniera totalmente gratuita. Nella vita svolge la professione di psicologa e psicoterapeuta. Per crescita personale si è formata e diplomata come educatrice cinofila presso la scuola SIUA. Ha svolto il corso professionalizzante per la gestione della ricerca e del soccorso di animali smarriti, organizzato da Pet Detective. Ha iniziato a scoprire quello che accade ai greyhound nel racing in seguito all’adozione della sua prima grey, Silky, nel 2008. Da qui il suo impegno civile antiracing e anticaccia in difesa dei greyhound, dei galgo e dei lurcher. Sposata con Massimo Greco, altro socio fondatore di Pet levrieri, condivide con lui questo impegno.
Insieme condividono la loro vita con sette cani, tutti adottati: Cabana, galgo spagnolo, Zen, grey salvato dal cinodromo di Macao, King, grey salvato dal mercato della carne in Cina, Babe, grey irlandese, Barney, grey irlandese, Lucy, grey irlandese, e Adhara, una meticcia. Nel cuore sempre presenti i tre grey Silky, Blackie e Rob, che sono stati straordinari amici e ambasciatori della causa.

×

Membro del consiglio direttivo di Pet levrieri. Nella vita è Direttore delle Risorse Umane di una multinazionale del settore IT. Per passione personale a luglio 2020 conseguirà il titolo di educatore cinofilo presso la scuola Il Mio Cane.net. Ha partecipato al corso di gestione della ricerca e del soccorso di animali smarriti organizzato da Pet Detective. Nel marzo 2014 adotta “per caso” Sandy, greyhound irlandese e scopre la dura realtà dei levrieri sfruttati nelle corse e nella caccia decidendo così di impegnarsi concretamente nell’Associazione.
Coordina lo Shop Online, collabora con il gruppo Adozioni nelle visite di pre-affido e nelle attività post-affido, partecipa come portavoce di Pet levrieri ad eventi di informazione e divulgazione delle attività dell’associazione. Vive a Milano con il marito Massimiliano, i figli Giorgia e Marco, la grey Sandy, la lurcher Robin e Yughi, un meticcio di oltre 15 anni. Svolge i suoi incarichi in Pet levrieri a titolo assolutamente gratuito.

×

Vice Presidente e socio fondatore di Pet levrieri, laureata in scienze politiche internazionali, gestisce un’impresa di consulenze turistiche. In Pet Levrieri si occupa in particolare delle relazioni con la Spagna e dei profili dei galgo e si reca più volte all’anno nei rifugi spagnoli per conoscere i cani e stilarne i profili. Fa parte del team che amministra sito e pagine Fb dell’associazione.
Ha adottato la galga Debra nel 2011. Venire a contatto con la realtà dei levrieri rescue l’ha spinta ad approfondire il discorso e a impegnarsi attivamente a favore dei grey, galgo e lurcher sfruttati e maltrattati in tutto il mondo. Oltre a Debra vive con due cani meticci, salvati da situazioni di abbandono.
Svolge i suoi incarichi in Pet levrieri in maniera totalmente gratuita.

×

Membro del consiglio direttivo e socio fondatore di Per levrieri, dove si occupa dell’organizzazione logistica degli eventi e del merchandising. Nella vita è titolare di un laboratorio odontotecnico dal 1990. Da sempre appassionato di cani, il suo primo cane è stato un setter irlandese. Sposato con Marianna Capurso, anche lei socia fondatrice di Pet levrieri, condivide con lei l’impegno antirancing e anticaccia in difesa dei levrieri. Accanto al presidente di Pet levrieri, ha partecipato alla prima conferenza mondiale sui greyhound in Florida nel 2016. Ha partecipato a molti corsi organizzati da Think Dog e Siua. Perle è stata la sua prima greyhound. Nella sua vita ora ci sono Peig e Inta, due lurcher, e Karim, greyhound salvato dal cinodromo di Macao, e Ricky, un pinscher, che è la mascotte di tutto il gruppo. Svolge i suoi incarichi in Pet levrieri in maniera totalmente gratuita.

×

Membro del consiglio direttivo di Pet levrieri. Nella vita è una pasticciera. Dal 2014 a seguito dell’adozione di Rosie, una greyhound irlandese ha conosciuto la realtà dello sfruttamento dei levrieri. Da qui l’impegno in associazione. Coordina il gruppo facebook di Pet levrieri, gestisce il canale istituzionale Twitter, ed è membro del gruppo adozioni. Condivide la vita con il compagno Stefano, socio e volontario di Pet levrieri, James greyhound salvato in Irlanda e Jasmine greyhound sopravvissuta al cinodromo di Macao, nel cuore portano Rosie e Mags greyhound salvate in Irlanda. Svolge i suoi incarichi in Pet levrieri in maniera totalmente gratuita.

×