“Arousal, istruzioni per l’uso”. Interessante riflessione tratta dal sito Siua.

Pubblichiamo con molto piacere questo articolo di Luca Nigro, che contiene spunti e riflessioni molto interessanti sull’arousal. Questo termine è piuttosto recente nella cinofilia e indica il livello di attivazione emozionale di un soggetto. Leggere e comprendere un cane significa soprattutto considerarlo come individuo con caratteristiche uniche derivanti dal proprio vissuto, dalla genetica di razza, dall’età e da altro ancora. Ogni cane infatti ha una propria personalità e per renderlo felice è fondamentale soddisfarne le motivazioni, ascoltarlo e vivere in empatia con lui. Come individuo unico quindi ogni cane ha un proprio livello di attivazione emozionale che oscilla da bassissimo (stato di apatia) a molto elevato (eccitazione sfrenata).  Assume quindi enorme importanza la capacità di leggere il suo stato emozionale per poter intervenire e riportare il suo arousal ad un livello intermedio noto anche come stato di CONFORT, condizione in cui migliora notevolmente la sua capacità di APPRENDIMENTO. Con cani apatici ed annoiati occorre aumentare il livello di stato emozionale proponendo giochi predatori, di movimento e altre attività ludiche, mantenendo toni di voce allegri e coinvolgenti. Con cani invece particolarmente agitati ed eccitabili è molto importante proporre attività di problem solving, di ricerca olfattiva che tendono a rilassarli e ad aumentare la loro capacità di concentrazione, tenendo sempre toni di voce bassi accompagnati da massaggi lenti…a questo proposito può aiutare molto la pratica del t-touch. Un fattore altrettanto importante è rappresentato dalla stabilità dell’arousal che evita che il cane soffra di continui sbalzi di umore e viene reso possibile quando si instaura il legame di attaccamento; diventa quindi indispensabile non allontanare il cucciolo dalla mamma prima dei due mesi di età e realizzare in toto il processo di attaccamento nel primo periodo successivo all’adozione del cane Il discorso tuttavia è molto ampio e necessita di ulteriori approfondimenti. Ci tengo tuttavia a sottolineare il mio totale consenso ed apprezzamento nei confronti di questa “nuova” cinofilia, che considera il cane come essere senziente dotato di una propria personalità ed emozioni e va oltre le fredde e distaccate considerazioni legate semplicemente al meccanismo stimolo-risposta. Di seguito l’articolo di Luca Nigro…  
Arousal, istruzioni per l’uso
Fonte: https://www.siua.it/notizie/arousal-istruzioni-luso/

Tags: , , , , ,