Che fine hanno fatto i 7661 greyhound scartati dall’industria delle corse in UK nel 2017?

Pubblichiamo la traduzione in italiano dell’appello lanciato da Grey Exploitations ai cittadini inglesi affinché chiedano a David Rutley, sottosegretario parlamentare del Ministero dell’Ambiente, di attivarsi per fa sì che il governo riesamini il Greyhound Welfare Regulations del 2010 e legiferi a favore della pubblicazione di un registro annuale di statistiche riassuntive che includa anche la ragione per cui ogni greyhound lascia l’industria, comprese le esportazioni, come previsto dall’accordo formale del 2015.

Di seguito la traduzione. 

Chiediamo a
David Rutley il riesame del Greyhound Welfare Regulations 2010

28.04.2019

***RICHIESTA DI INTERVENTO***

Recentemente Mark Bird, amministratore delegato della GBGB ha dichiarato che l’87% dei greyhound ritirati dalle corse “continuano la loro vita in modo diverso”, ma quanti dei 7661 greyhound che nel 2017 hanno smesso di gareggiare sono stati esportati verso paesi privi di leggi a tutela animale come Buzz Bomb Alley?

Buzz Bomb Alley, 3 anni, ha gareggiato solo 7 settimane fa al cinodromo di Shawfield. Adesso si trova in Cina, sfruttato per la riproduzione. Quanti dei 7661 greyhound “ritirati” dall’industria nel 2017 sono stati ricompensati per i loro servizi con un simile destino?

Nel 2015 è stato raggiunto un accordo formale tra il Defra (Ministero dell’Ambiente) e la GBGB. Uno dei requisiti di questo accordo prevedeva la “pubblicazione di statistiche sommarie relative al numero di greyhound che smettono di gareggiare e per quale ragione” che include anche la voce “gareggiare all’estero”.

La GBGB non ha mai reso pubbliche “le ragioni” per il ritiro dei 7661 greyhound che hanno abbandonato l’industria nel 2017, violando gli accordi presi con il Ministero dell’Ambiente inglese.

Vi invitiamo a contattare il vostro rappresentante in Parlamento per chiedergli di scrivere a David Rutley, sottosegretario parlamentare del Ministero dell’Ambiente, per chiedergli che il governo riesamini il Greyhound Welfare Regulations del 2010 e legiferi a favore della pubblicazione di un registro annuale di statistiche riassuntive che includa anche la ragione per cui ogni greyhound lascia l’industria, comprese le esportazioni, come previsto dall’accordo formale del 2015.

Potete trovare i dettagli relativi ai vostri rappresentanti in Parlamento e su come contattarli qui https://www.theyworkforyou.com/

Includete nel messaggio questi link

Accordo non legislative tra il Defra e il GBGB http://greytexploitations.com/wp-content/uploads/2019/04/GBGB-Defra-non-regulatory-agreemnet.pdf

Inchiesta del Sunday Mirrorhttps://www.mirror.co.uk/news/uk-news/british-greyhounds-being-sold-puppy-14438715

© Petlevrieri

Articolo originale: 
http://greytexploitations.com/david-rutley-please-review-the-2010-greyhound-welfare-regulations/

Tags: , , , , , , ,