fbpx

Dulcinea – Adozione speciale – Già in Italia presso famiglia foster

Galgo femmina
Mantello tigrato e bianco
Data di nascita: 1.01.2013
In rifugio dal 9 febbraio 2018

La diva Dulcinea è arrivata in Italia sabato 7 Dicembre ed è ora affidata ad una famiglia foster che si prenderà cura di lei fino all’adozione, facendole fare tante esperienze positive con gli umani, gli altri cani e l’ambiente. Presto ci saranno aggiornamenti su di lei.

Dulcinea è una bellissima e dolce signorina di 6 anni, dal musetto bianco, arrivata alla Protectora Scooby quasi due anni fa.

Quando Dulcinea è arrivata era molto timida ma, grazie alle cure dei volontari e al clima sereno in cui vive, è diventata più sicura e fiduciosa. Con gli estranei Dulcinea è inizialmente circospetta, deve capire chi ha di fronte e si prende i suoi spazi osservando dalla giusta distanza. Quando capisce che gli altri si comportano in modo appropriato e garbato, allora si manifesta e fa trasparire la sua vera anima. Quando si apre e concede la sua fiducia, viene fuori tutta la sua dolcezza e l’infinita devozione che esprime verso chi le vuole bene. È molto tenera e delicata, nel ricercare le attenzioni e le coccole delle persone di cui si fida.

D’altronde, una così bella fanciulla, non può che essere accarezzata dolcemente e coccolata! Dulcinea ha un’indole calma e serena.

Con i cani è perfettamente a suo agio, con tutti, sia maschi che femmine, anche con i cani di taglia piccola: è sempre appropriata negli incontri e si diverte a giocare con loro. Al guinzaglio è molto brava, cammina a fianco del conduttore e non tira. Insomma, è una vera lady, sempre garbata ma con quel pizzico di allegria e furbizia, che la rendono unica e speciale!

La dolce Dulcinea è positiva alla leishmaniosi ma sta già ricevendo le cure, che stanno avendo successo e non mostra sintomi particolari. Ma ha urgentemente bisogno di una casa calda per passare l’inverno, curata e coccolata. Una galghina così speciale non può restare ancora in rifugio!

Dulcinea è ormai da troppo tempo in rifugio, quasi due anni!

Ha visto i suoi amici e compagni andarsene uno dopo l’altro, ma per lei non c’è mai stato nulla. Ha  bisogno di trovare una famiglia che la ami immensamente per la vita, che le faccia fare tante esperienze positive, che l’accompagni a scoprire il mondo. Ha bisogno di correre nei prati, annusare il profumo della natura… Insomma, di vivere una vita normale.

Non temete di adottare Dulcinea.  Basta la normale protezione contro i flebotomi e qualche semplice accorgimento  per proteggerse gli altri eventuali membri del gruppo famigliare da ogni pericolo di trasmissibilità. La malattia cronica  puo’ essere tenuta sotto controllo con una terapia famacologica di basso costo ed esami di controllo semestrali.  Un cane con la leishmaniosi puo’ vivere  una vita normale. come tutti gli altri cani.

E’ davvero triste vedere questi occhi melanconici e queste creature destinate a non conoscere mai l’amore di una famiglia e il calore di una casa, spesso solo perchè siamo bloccati dalla paura di qualcosa che non si conosce. E’ un piccolo impegno, a fronte dell’amore e della riconoscenza di una creatura innocente, che non merita un destino di solitudine in rifugio. Vi proponiamo la testimoninaza di Annalisa e Simone, che hanno adottato Espartaco e rifarebbero questa scelta altre mille volte.

Espartaco, ti adotteremmo altre mille volte. La leishmaniosi non deve fare paura.

Dulcinea ha tanto da dare, tanto da fare e si percepisce in lei la voglia di scoprire il mondo e, finalmente, di potersi anche divertire!

Su richiesta verrà effettuato anche il cat test, per capire se può vivere in famiglia con i gatti.

Dulcinea, il bellissimo gioiello, arriverà il  07 dicembre 2019 ed è già prenotabile, inviando modulo di adozione dal sito.

È sterilizzata e dotata di passaporto con regolare antirabbica e vaccinazioni previste per legge.
Per adottare o per informazioni più dettagliate potete contattarci
– scrivendo a: [email protected] o [email protected]
– telefonando ai seguenti numeri: 338 95 41 011 – 345 45 43 054
– compilando direttamente il modulo “Domanda di adozione” che trovate sul nostro sito cliccando qui

Dulcinea al suo arrivo in Italia

___________________________

Tags: , , , , , , , ,

Presidente e socio fondatore di Pet levrieri dalla data di fondazione. Svolge questo ruolo in maniera totalmente gratuita. Nella vita svolge la professione di psicologa e psicoterapeuta. Per crescita personale si è formata e diplomata come educatrice cinofila presso la scuola SIUA. Ha svolto il corso professionalizzante per la gestione della ricerca e del soccorso di animali smarriti, organizzato da Pet Detective. Ha iniziato a scoprire quello che accade ai greyhound nel racing in seguito all’adozione della sua prima grey, Silky, nel 2008. Da qui il suo impegno civile antiracing e anticaccia in difesa dei greyhound, dei galgo e dei lurcher. Sposata con Massimo Greco, altro socio fondatore di Pet levrieri, condivide con lui questo impegno.
Insieme condividono la loro vita con sette cani, tutti adottati: Cabana, galgo spagnolo, Zen, grey salvato dal cinodromo di Macao, King, grey salvato dal mercato della carne in Cina, Babe, grey irlandese, Barney, grey irlandese, Lucy, grey irlandese, e Adhara, una meticcia. Nel cuore sempre presenti i tre grey Silky, Blackie e Rob, che sono stati straordinari amici e ambasciatori della causa.

×

Macia, vicepresidente e socio fondatore di Pet Levrieri, ha lavorato presso case editrici e oggi collabora in qualità di correttrice di bozze e per la revisione di testi. Nel 2011 ha adottato il suo primo levriero, entrando in contatto con la triste realtà che si cela dietro galgo, grey e lurcher e da qui è nato il suo impegno che condivide con suo marito Francesco, anche lui volontario all’interno dell’associazione. Ricopre il ruolo di Coordinatore del gruppo Adozioni e a ogni arrivo la trovate dietro un tavolo a far firmare moduli agli adottanti.
Vive a Milano con il marito in compagnia di un galgo spagnolo, Rodrigo, e due grey irlandesi, Rosden e Suzie, l’ultima adottata un anno fa.

×

Vice Presidente e socio fondatore di Pet levrieri, laureata in scienze politiche internazionali, gestisce un’impresa di consulenze turistiche. In Pet Levrieri si occupa in particolare delle relazioni con la Spagna e dei profili dei galgo e si reca più volte all’anno nei rifugi spagnoli per conoscere i cani e stilarne i profili. Fa parte del team che amministra sito e pagine Fb dell’associazione.
Ha adottato la galga Debra nel 2011. Venire a contatto con la realtà dei levrieri rescue l’ha spinta ad approfondire il discorso e a impegnarsi attivamente a favore dei grey, galgo e lurcher sfruttati e maltrattati in tutto il mondo. Oltre a Debra vive con due cani meticci, salvati da situazioni di abbandono.
Svolge i suoi incarichi in Pet levrieri in maniera totalmente gratuita.

×

Membro del consiglio direttivo e socio fondatore di Per levrieri, dove si occupa dell’organizzazione logistica degli eventi e del merchandising. Nella vita è titolare di un laboratorio odontotecnico dal 1990. Da sempre appassionato di cani, il suo primo cane è stato un setter irlandese. Sposato con Marianna Capurso, anche lei socia fondatrice di Pet levrieri, condivide con lei l’impegno antirancing e anticaccia in difesa dei levrieri. Accanto al presidente di Pet levrieri, ha partecipato alla prima conferenza mondiale sui greyhound in Florida nel 2016. Ha partecipato a molti corsi organizzati da Think Dog e Siua. Perle è stata la sua prima greyhound. Nella sua vita ora ci sono Peig e Inta, due lurcher, e Karim, greyhound salvato dal cinodromo di Macao, e Ricky, un pinscher, che è la mascotte di tutto il gruppo. Svolge i suoi incarichi in Pet levrieri in maniera totalmente gratuita.

×

Membro del consiglio direttivo di Pet levrieri. Nella vita è una pasticciera. Dal 2014 a seguito dell’adozione di Rosie, una greyhound irlandese ha conosciuto la realtà dello sfruttamento dei levrieri. Da qui l’impegno in associazione. Coordina il gruppo facebook di Pet levrieri, gestisce il canale istituzionale Twitter, ed è membro del gruppo adozioni. Condivide la vita con il compagno Stefano, socio e volontario di Pet levrieri, James greyhound salvato in Irlanda e Jasmine greyhound sopravvissuta al cinodromo di Macao, nel cuore portano Rosie e Mags greyhound salvate in Irlanda. Svolge i suoi incarichi in Pet levrieri in maniera totalmente gratuita.

×