fbpx

Eedie – Già in Italia presso famiglia foster – Adottato 09/10/21

 

Greyhound femmina
Mantello nero petto bianco
Altezza: 67 cm al garrese
Data di nascita: 28/07/2013

Eedie aveva già una famiglia adottiva che l’aspettava da tempo, che però ha dovuto rinunciare per seri problemi sopraggiunti. Quindi Eedie è ora di nuovo in cerca della sua famiglia per sempre. 
Eedie si trova presso una famiglia foster di nostri soci, che si prenderà cura di lei fino alla sua adozione. Convive armoniosamente con l’altro grey. 

Ebbene Eedie si è inserita con grande disinvoltura nella famiglia. E’ approdata a casa e, nonostante il lunghissimo viaggio, ha fatto le sue presentazioni con l’altro cane con competenza, ha perlustrato per capire dove fosse arrivata, e poi si è accomodata con estrema nonchalance sul suo cuscinone, mettendosi nella tipica postura a pancia all’aria dei grey, come si vede da molte foto. Ha affrontato diverse ore di solitudine e ha accolto poi i suoi umani con scodinzolii e manifestazione di gioia, misurate e non da stress. 

Insomma si sta confermando il cane solido, forte e affettuosa, intelligente e simpatica che già era emerso in Irlanda presso la famiglia foster che collabora con il rifugio che l’ha salvata. 

Eedie è una lady molto consapevole di se, gentile e garbata, che si contraddistingue da subito per il suo savoir faire e per la sua riflessività. 

Eedie si mostra infatti un cane solido, con una sua esperienza di vita e consapevolezza di sé, abituata a servire l’umano, senza però rinunciare al capire cosa sta accadendo, a valutare cosa è meglio fare e a scegliere quando le è permesso di scegliere. 

E’ infatti una grande osservatrice, molto attenta a quello che accade, intelligente e sveglia, apprende con rapidità e cerca di proporsi sempre come una presenza e compagna accanto all’umano di riferimento che sia misurata, amabile e adeguata alle circostante. 

Salvata dal rifugio e affidata ad una famiglia foster, che collabora con lo stesso,  ha conquistato rapidamente la famiglia proprio con il suo savoir faire e la sua personalità definita, sensibile, solida e amabile al tempo stesso. 

Ha imparato rapidamente le regole della routine domestica, rispettando le nuove abitudini e i nuovi ritmi. Non ha mai sporcato in casa. Quando ha bisogno di fare i suoi bisogni, lo segnala chiaramente all’umano, chiedendo di uscire. Ha imparato ad andare in passeggiata agli orari stabiliti,

Sa gestire la solitudine, mostra di saper stare con se stessa e gradire anche di avere momenti tutti per sé. 

Le piace incontrare le persone, sa proporsi con gentilezza ed è il motivo per cui incontra i favori di chiunque la conosce. 

Si mostra fiduciosa nei confronti degli umani. Sta scoprendo cosa significa essere toccata come gesto accuditivo, del prendersi cura di lei e del dispensare sensazioni gradevoli, distensive e rilassanti. Esperienza per lei finora sconosciuta. Nella sua sua vita da racer, veniva manipolata ai fini di preparazione atletica e mai toccata al di fuori appunto delle attività di allenamento e competizione. 

Adora ricevere grattini e carezze sotto il mento e alle orecchie. Mentre le vengono dispensati, socchiude gli occhi e fa espressioni di puro godimento, commisto a incredulità, quasi non riuscisse ancora a capacitarsi che cose così belle e con gli umani stiano capitando proprio a lei. 

Con i bambini e’ paziente, delicata e materna. Queste sue doti la rendono la compagna adatta ai piccoli amici. 

Non è vorace né particolarmente motivata dal cibo ed è molto rispettosa del galateo a tavola. Non elemosina cibo dal tavolo, né ruba cibo che è accessibile in cucina. Apprezza ricevere leccornie ma come rituale di condivisione con i suoi umani. Consuma il suo pasto con una certa lentezza, gustandolo. 

Sta scoprendo i giochi che sono un mondo per lei sconosciuto. Li osserva, li maneggia, guarda cosa fa l’umano che glieli mostra e le mostra come usarli, guarda gli altri cani e poi ci prova lei, ma è ancora piuttosto impacciata e perplessa. Fa un’immensa tenerezza nel vedere con quanta serietà sta cercando di capire come si fa e nel candore con cui si cimenta e nella gioia che prova quando trova il modo di divertirsi. Il più delle volte raccoglie i giochi e li porta nella cuccia. 

Al momento i giochi che squittiscono la spiazzano. Non capisce da dove viene il suono o come sia possibile che quel “coso lì chiamato pupazzo o pallina” possa emettere quel suono. Lo guarda con perplessità e curiosità e poi guarda l’umano. Poi ingaggia buffe interazioni come se invitasse il gioco ad animarsi e interagire con lei. Infine,  afferra il gioco e tutta soddisfatta lo porta nella cuccia. 

Le piace andare in passeggiata e arriva tutta pimpante e sorridente a farsi indossare collare e guinzaglio quando è il momento di uscire. Può vivere in contesto cittadino, perchè non è infastidita dai rumori e dai contesti urbani. E’ totalmente abituata al contesto cittadino. 

Anche con gli altri cani,  e’ gentile e garbata. Capace di leggere i segnali comunicativi altrui, sa riconoscere le esigenze, i modi di comunicare e gli stati emotivi degli altri cani. E’ appropriata e garbata con i cani piccoli con cui può convivere. 

Puo’ vivere come figlia unica come con altri cani. 

Al guinzaglio e’ molto referenzia, autocontrollata e rilassata. Si mostra competente negli incroci con gli altri cani e si lascia condurre con facilità dal suo umano di riferimento. E’ un piacere portarla con sé. 

Adora andare in auto e viaggiare. 

E’ predatoria coi gatti, quindi non può convivere con loro. 

Eedie è stato appena salvata. Attualmente sta vivendo in una famiglia foster in Irlanda, che collabora con il rifugio Deel Rescue e che si prenderà cura di lui fino al suo arrivo in Italia. 

È stata sterilizzata il 19.05.2021. È dotata di passaporto con regolare antirabbica e le vaccinazioni previste per legge.

Per adottare o per informazioni più dettagliate potete contattarci

– scrivendo a: adozioni.petlevrieri@gmail.com o stefania.petlevrieri@gmail.com

– telefonando ai seguenti numeri cell. 328 61 85 068 – 345 45 43 054

– compilando direttamente il modulo “Domanda di adozione” che trovate sul nostro sito a questo link http://adozioni.petlevrieri.it

 

Eedie presso famiglia foster in Italia:

Eedie il giorno del suo arrivo in Italia:

Eedie in Irlanda presso famiglia Foster:

Presidente e socio fondatore di Pet levrieri dalla data di fondazione. Svolge questo ruolo in maniera totalmente gratuita. Nella vita svolge la professione di psicologa e psicoterapeuta. Per crescita personale si è formata e diplomata come educatrice cinofila presso la scuola SIUA. Ha svolto il corso professionalizzante per la gestione della ricerca e del soccorso di animali smarriti, organizzato da Pet Detective. Ha iniziato a scoprire quello che accade ai greyhound nel racing in seguito all’adozione della sua prima grey, Silky, nel 2008. Da qui il suo impegno civile antiracing e anticaccia in difesa dei greyhound, dei galgo e dei lurcher. Sposata con Massimo Greco, altro socio fondatore di Pet levrieri, condivide con lui questo impegno.
Insieme condividono la loro vita con sette cani, tutti adottati: Cabana, galgo spagnolo, Zen, grey salvato dal cinodromo di Macao, King, grey salvato dal mercato della carne in Cina, Babe, grey irlandese, Barney, grey irlandese, Lucy, grey irlandese, e Adhara, una meticcia. Nel cuore sempre presenti i tre grey Silky, Blackie e Rob, che sono stati straordinari amici e ambasciatori della causa.

×

Membro del consiglio direttivo di Pet levrieri. Nella vita è Direttore delle Risorse Umane di una multinazionale del settore IT. Per passione personale a luglio 2020 conseguirà il titolo di educatore cinofilo presso la scuola Il Mio Cane.net. Ha partecipato al corso di gestione della ricerca e del soccorso di animali smarriti organizzato da Pet Detective. Nel marzo 2014 adotta “per caso” Sandy, greyhound irlandese e scopre la dura realtà dei levrieri sfruttati nelle corse e nella caccia decidendo così di impegnarsi concretamente nell’Associazione.
Coordina lo Shop Online, collabora con il gruppo Adozioni nelle visite di pre-affido e nelle attività post-affido, partecipa come portavoce di Pet levrieri ad eventi di informazione e divulgazione delle attività dell’associazione. Vive a Milano con il marito Massimiliano, i figli Giorgia e Marco, la grey Sandy, la lurcher Robin e Yughi, un meticcio di oltre 15 anni. Svolge i suoi incarichi in Pet levrieri a titolo assolutamente gratuito.

×

Vice Presidente e socio fondatore di Pet levrieri, laureata in scienze politiche internazionali, gestisce un’impresa di consulenze turistiche. In Pet Levrieri si occupa in particolare delle relazioni con la Spagna e dei profili dei galgo e si reca più volte all’anno nei rifugi spagnoli per conoscere i cani e stilarne i profili. Fa parte del team che amministra sito e pagine Fb dell’associazione.
Ha adottato la galga Debra nel 2011. Venire a contatto con la realtà dei levrieri rescue l’ha spinta ad approfondire il discorso e a impegnarsi attivamente a favore dei grey, galgo e lurcher sfruttati e maltrattati in tutto il mondo. Oltre a Debra vive con due cani meticci, salvati da situazioni di abbandono.
Svolge i suoi incarichi in Pet levrieri in maniera totalmente gratuita.

×

Membro del consiglio direttivo e socio fondatore di Per levrieri, dove si occupa dell’organizzazione logistica degli eventi e del merchandising. Nella vita è titolare di un laboratorio odontotecnico dal 1990. Da sempre appassionato di cani, il suo primo cane è stato un setter irlandese. Sposato con Marianna Capurso, anche lei socia fondatrice di Pet levrieri, condivide con lei l’impegno antirancing e anticaccia in difesa dei levrieri. Accanto al presidente di Pet levrieri, ha partecipato alla prima conferenza mondiale sui greyhound in Florida nel 2016. Ha partecipato a molti corsi organizzati da Think Dog e Siua. Perle è stata la sua prima greyhound. Nella sua vita ora ci sono Peig e Inta, due lurcher, e Karim, greyhound salvato dal cinodromo di Macao, e Ricky, un pinscher, che è la mascotte di tutto il gruppo. Svolge i suoi incarichi in Pet levrieri in maniera totalmente gratuita.

×

Membro del consiglio direttivo di Pet levrieri. Nella vita è una pasticciera. Dal 2014 a seguito dell’adozione di Rosie, una greyhound irlandese ha conosciuto la realtà dello sfruttamento dei levrieri. Da qui l’impegno in associazione. Coordina il gruppo facebook di Pet levrieri, gestisce il canale istituzionale Twitter, ed è membro del gruppo adozioni. Condivide la vita con il compagno Stefano, socio e volontario di Pet levrieri, James greyhound salvato in Irlanda e Jasmine greyhound sopravvissuta al cinodromo di Macao, nel cuore portano Rosie e Mags greyhound salvate in Irlanda. Svolge i suoi incarichi in Pet levrieri in maniera totalmente gratuita.

×