fbpx

Diesel – adottabile in UK e Irlanda

Lurcher (greyhound non tatuato) Mantello nero con petto bianco

Altezza: 70 cm al garrese ; peso: 32 kg

Età: 18 mesi

Diesel è un meraviglioso personaggio, un rubacuori per bontà, simpatia e voglia di vivere.

E’ un cucciolone nonostante abbia l’età di un cane adulto. Ha ancora un intero mondo da scoprire e tante esperienze da fare, che lo attendono.

Di lui ci si innamora subito.

Sarà la sua bontà, la sua simpatia e quel suo infinito bisogno di avere un umano a cui riferirsi e di cui diventare un compagno devoto e leale.

Sarà il suo candore misto a titubanza nell’affrontare il mondo, che si scontra con le sue dimensioni da cane adulto e forte.

Sta di fatto che qualunque umano lo ha incontrato al rifugio, si è innamorato di lui.

E’ molto intelligente. Apprende alla svelta, ricerca e ama essere coinvolto in attività con gli umani, come ama stare in compagnia di altri cani.

E’ aperto all’interazione con gli umani, grandi e piccini. E’ socievole e affettuoso. Ama essere accarezzato e massaggiato.

E’ amichevole, buono e paziente con i bambini. Suggeriamo attenzione con quelli al di sotto dei cinque anni. Diesel è molto buono, ma ancora piuttosto goffo nei suoi movimenti, per cui potrebbe urtarli senza volerlo e farli cadere senza rendersene conto e rimanendone poi mortificato.

Abbiamo detto è che molto intelligente. Beh non solo è intelligente ma è anche disarmante nella sua affettuosa e buffa simpatia. E’ un seduttore nato, forse non ancora del tutto consapevole di questa sua dote. Chissà quando lo diventerà!!! 😉

Il suo musetto bonario con un sguardo pieno di voglia di vivere, i suoi modi bonari, la sua coda roteante, il suo buffo modo di chiederti coccole e attenzioni, il suo sfoderare tutti i comandi che gli hai insegnato per farti dire “Ma bravo!”, fanno sì che diventi rapidamente difficile dirgli di no, perchè ti disarma…

Anche perché, da autentico ruffiano, ha compreso alla svelta come ottenere i favori e i premi degli umani: si mette seduto con un musetto dolce dolce, dà la zampa, fa gli occhioni da cane tanto ma tanto bisognoso…e tu, nel giro di pochi minuti, diventi il suo cavaliere servente o la sua dama innamorata.

Ci sono due foto in cui Diesel si siede e dà la zampa…Guardatelo che personaggio!

Diesel è pieno di energie ed entusiasmo. Ama correre e giocare ed è un autentico intenditore quanto ad attività ludiche al rifugio. Se un cane si annoia e non sa come far passare il tempo, basta che si rivolga a Diesel!

Per lui ogni occasione è buona per divertirsi correndo, giocando con i peluche o la palla, interagendo con gli altri cani, rincorrendosi per il rifugio.

In rifugio convive con cani, sia levrieri che non, sia maschi che femmine, sia grandi che piccoli. Mostra di saper gestire la convivenza e l’interazione con altri cani. Non è stressato dalle situazioni di gruppo. Mostra di essere delicato, anche con i cani invadenti, verso cui sa agevolare un’evoluzione positiva dell’interazione.

Ama stare in gruppo e soffre le situazioni in cui è lontano dagli altri cani.

Le fotografie che lo ritraggono mentre gioca con un altro cane sono state scattate al rifugio. Si mostra amichevole anche con i cani di piccola taglia, con i quali può convivere.

In passeggiata cammina a fianco del conduttore, di cui cerca lo sguardo e la guida. Si sente molto rassicurato dall’avere accanto a sé una persona rilassata e “sicura di sé. Non tira al guinzaglio e non reagisce tirando o abbaiando quando incrocia gli altri cani in passeggiata. Non dà quindi nessuna preoccupazione e non veramente un piacere portarlo con sé.

Si vede che è giovane ed inesperto e dunque alla ricerca di una guida. Infatti, alterna situazioni in cui si sente a suo agio ed è rilassato e sicuro di sé, ad altre in cui ricerca l’intermediazione dell’umano nell’incontro con altre persone o cani, che vive come invadenti. Guarda l’umano in cerca di un cenno o indicazione su cosa fare e, se li ottiene, si sente molto rassicurato.

L’impressione è che Diesel abbia un profilo aperto alle esperienze, alle persone e agli altri cani, ma che, a causa del suo passato, in cui ha conosciuto veramente poco del mondo, ha bisogno proprio di essere “alfabetizzato al mondo”, cioè di un umano che lo guidi nel mondo e gli faccia fare esperienze, apprendere come gestire le novità, gli imprevisti, i pericoli.

Ogni tanto sembra infatti proprio un po’ imbranato, come se dicesse: “Ohi ohi ma qui come si fa? Questa persona che vuole da me? E quel cane che mi abbaia come un forsennato? Ma quella superficie qui che roba è? E’ pericolosa oppure possiamo passarci sopra?”

Gli piace molto viaggiare, una volta salito in auto, si sdraia comodo e di tanto in tanto guarda fuori dal finestrino tutto attendo a rimirare il panorama. Starebbe in auto per ore e ore.

Ha però un blocco nel salire sull’auto. Non ne sappiamo l’origine, ma sta di fatto che come si apre il portellone dell’auto e lo si invita a salire, Diesel si blocca, si impunta e fa resistenza a salire. Una volta che si è riusciti a farlo salire, Diesel si tranquillizza e si accomoda sdraiato.

Inoltre Diesel cerca molto la vicinanza di altri cani o umani. Ha difficoltà a stare da solo e, se lasciato solo, manifesta comportamenti di disagio.

Per queste ragioni (la difficoltà a salire in automobile e la difficoltà a gestire la solitudine) si è deciso d’accordo con Victoria di posticipare l’arrivo di Diesel al febbraio 2015 (doveva arrivare in Italia il 29 novembre).

In questo modo Diesel potrà beneficiare di un percorso educativo, che gli consentirà di vincere le sue paure, accrescere la sua autostima e autonomia (compresa la capacità di stare solo) e sviluppare le sue abilità sociali.

Questo percorso è già iniziato e Diesel sta dando risultati molto promettenti. E’ già diminuita la sua paura a salire in auto.

Victoria dice che Diesel è un cane dal grandissimo potenziale e diventerà a breve un meraviglioso compagno di vita per chi avrà la fortuna di adottarlo.

Non è stato eseguito il cat test.

E’ sterilizzato e in regola con le vaccinazioni.

Arriverà in Italia il 14 febbraio 2015

Tags: , , , , , , , , , ,

Presidente e socio fondatore di Pet levrieri dalla data di fondazione. Svolge questo ruolo in maniera totalmente gratuita. Nella vita svolge la professione di psicologa e psicoterapeuta. Per crescita personale si è formata e diplomata come educatrice cinofila presso la scuola SIUA. Ha svolto il corso professionalizzante per la gestione della ricerca e del soccorso di animali smarriti, organizzato da Pet Detective. Ha iniziato a scoprire quello che accade ai greyhound nel racing in seguito all’adozione della sua prima grey, Silky, nel 2008. Da qui il suo impegno civile antiracing e anticaccia in difesa dei greyhound, dei galgo e dei lurcher. Sposata con Massimo Greco, altro socio fondatore di Pet levrieri, condivide con lui questo impegno.
Insieme condividono la loro vita con sette cani, tutti adottati: Cabana, galgo spagnolo, Zen, grey salvato dal cinodromo di Macao, King, grey salvato dal mercato della carne in Cina, Babe, grey irlandese, Barney, grey irlandese, Lucy, grey irlandese, e Adhara, una meticcia. Nel cuore sempre presenti i tre grey Silky, Blackie e Rob, che sono stati straordinari amici e ambasciatori della causa.

×

Membro del consiglio direttivo di Pet levrieri. Nella vita è Direttore delle Risorse Umane di una multinazionale del settore IT. Per passione personale a luglio 2020 conseguirà il titolo di educatore cinofilo presso la scuola Il Mio Cane.net. Ha partecipato al corso di gestione della ricerca e del soccorso di animali smarriti organizzato da Pet Detective. Nel marzo 2014 adotta “per caso” Sandy, greyhound irlandese e scopre la dura realtà dei levrieri sfruttati nelle corse e nella caccia decidendo così di impegnarsi concretamente nell’Associazione.
Coordina lo Shop Online, collabora con il gruppo Adozioni nelle visite di pre-affido e nelle attività post-affido, partecipa come portavoce di Pet levrieri ad eventi di informazione e divulgazione delle attività dell’associazione. Vive a Milano con il marito Massimiliano, i figli Giorgia e Marco, la grey Sandy, la lurcher Robin e Yughi, un meticcio di oltre 15 anni. Svolge i suoi incarichi in Pet levrieri a titolo assolutamente gratuito.

×

Vice Presidente e socio fondatore di Pet levrieri, laureata in scienze politiche internazionali, gestisce un’impresa di consulenze turistiche. In Pet Levrieri si occupa in particolare delle relazioni con la Spagna e dei profili dei galgo e si reca più volte all’anno nei rifugi spagnoli per conoscere i cani e stilarne i profili. Fa parte del team che amministra sito e pagine Fb dell’associazione.
Ha adottato la galga Debra nel 2011. Venire a contatto con la realtà dei levrieri rescue l’ha spinta ad approfondire il discorso e a impegnarsi attivamente a favore dei grey, galgo e lurcher sfruttati e maltrattati in tutto il mondo. Oltre a Debra vive con due cani meticci, salvati da situazioni di abbandono.
Svolge i suoi incarichi in Pet levrieri in maniera totalmente gratuita.

×

Membro del consiglio direttivo e socio fondatore di Per levrieri, dove si occupa dell’organizzazione logistica degli eventi e del merchandising. Nella vita è titolare di un laboratorio odontotecnico dal 1990. Da sempre appassionato di cani, il suo primo cane è stato un setter irlandese. Sposato con Marianna Capurso, anche lei socia fondatrice di Pet levrieri, condivide con lei l’impegno antirancing e anticaccia in difesa dei levrieri. Accanto al presidente di Pet levrieri, ha partecipato alla prima conferenza mondiale sui greyhound in Florida nel 2016. Ha partecipato a molti corsi organizzati da Think Dog e Siua. Perle è stata la sua prima greyhound. Nella sua vita ora ci sono Peig e Inta, due lurcher, e Karim, greyhound salvato dal cinodromo di Macao, e Ricky, un pinscher, che è la mascotte di tutto il gruppo. Svolge i suoi incarichi in Pet levrieri in maniera totalmente gratuita.

×

Membro del consiglio direttivo di Pet levrieri. Nella vita è una pasticciera. Dal 2014 a seguito dell’adozione di Rosie, una greyhound irlandese ha conosciuto la realtà dello sfruttamento dei levrieri. Da qui l’impegno in associazione. Coordina il gruppo facebook di Pet levrieri, gestisce il canale istituzionale Twitter, ed è membro del gruppo adozioni. Condivide la vita con il compagno Stefano, socio e volontario di Pet levrieri, James greyhound salvato in Irlanda e Jasmine greyhound sopravvissuta al cinodromo di Macao, nel cuore portano Rosie e Mags greyhound salvate in Irlanda. Svolge i suoi incarichi in Pet levrieri in maniera totalmente gratuita.

×