fbpx

Conan – Adottato 09/10/21

Greyhound maschio
Mantello nero
Altezza: 73 cm al garrese
Data di nascita: 1/9/2017

Aggiornato il 20 settembre 2021

Conan viene da una cucciolata di cinque fratelli, tutti fatti nascere e allevati per essere sfruttati e avviati alla carriera di racer, nell’aspettativa che uno o alcuni di loro potessero avere la stoffa da “campione”.

E campione Conan lo e’ stato per davvero. Ha corso da febbraio 2019 e fino ad agosto di quest’anno, dopo aver disputato ben 49 gare, di cui 11 vinte e 9 in cui e’ arrivato secondo. Ma questo non e’ bastato per salvarlo dal quel destino, che segna tutti i grey di terra d’Irlanda.

Doveva intervenire il rifugio di Deel Rescue per cambiare la sua vita e sottrarlo a una sorte gia’ scritta, ma non per questo ineluttabile.

Ed eccolo il nostro Conan, simpatico, socievole, affettuoso. Un cuor contento, che gli eventi non hanno cambiato, né piegato.

Ha conservato la sua natura positiva e bonaria, aperta alla vita e alle esperienze, fiduciosa verso le persone, anche se sconosciute.

Conan ama stare in mezzo alla gente, essere al centro dell’attenzione degli umani, ma senza essere vanesio. Cerca invece appoggio, collaborazione e relazione con l’umano, con la consapevolezza e la convinzione che al fianco di un umano si possono vivere belle avventure e si puo’ arrivare molto lontano.

Conan e’ anche molto affettuoso, gli piace il contatto fisico e si crogiola sotto il tocco delicato della mano che lo accarezza e lo coccola, facendogli scoprire il piacere di essere massaggiato e toccato con tatto e sensibilita’.

Ha una simpatia travolgente, che contagia tutti quelli che incontra, siano essi persone o altri cani. Gli piace correre e divertirsi in maniera pacifica e propositiva, senza prevaricazioni o voglia di primeggiare.

Sa essere appropriato gia’ nei primi contatti con gli altri cani, di cui rispetta spazi, risorse e bisogni. Interpreta con competenza i segnali comunicativi degli altri e si adegua di conseguenza, ricercando sempre, con buone maniere, l’accordo e la pacifica convivenza. Per questa ragione puo’ vivere anche con cani piccoli.

Ma sopporta bene la solitudine, per cui riesce a vivere anche da figlio unico.

Conan e’ un tipo curioso. La passeggiata e’ quindi per lui, l’occasione speciale per fare scoperte straordinarie e conoscere i molteplici aspetti degli ambienti e contesti che incontra. Perlustrare, esplorare, annusare, osservare il mondo circostante sono per lui piacevoli e interessanti attivita’ da condividere con l’umano di riferimento, perche’ coinvolgere e concordare le cose con la persona di fiducia e’ qualcosa di molto gratificante.

La conduzione al guinzaglio di Conan e’ tranquilla e pacata. Nonostante la curiosita’ per cio’ che lo circonda, Conan ha una buona capacita’ di autocontrollo e sa modulare l’arousal in funzione del contesto e dell’interlocutore. Percepisce la comunicazione della persona, tramite il guinzaglio e se questo va in tensione, se ne accorge, rallenta oppure rivolge lo sguardo al conduttore e si adegua alle sue indicazioni, lasciandosi guidare da lui senza resistenza.

Conan e’ un cane sereno, che sa godere del grande regalo che la vita gli ha fatto, a dispetto di quello che sembrava invece riservargli. Apprezza i piccoli piaceri di ogni nuovo giorno, quasi a ringraziare la buona stella che lo ha protetto, aprendogli le porte di questa nuova esistenza.

Conan è stata salvato a fine agosto dal rifugio di Deel Rescue e ora si trova presso una famiglia foster irlandese che si prenderà cura di lui, fino al suo arrivo in Italia il 9 ottobre. 

Arriverà in Italia il 9 ottobre 2021.

È sterilizzato. È dotato di passaporto con regolare antirabbica e le vaccinazioni previste per legge.

Per adottare o per informazioni più dettagliate potete contattarci

– scrivendo a: adozioni.petlevrieri@gmail.com o stefania.petlevrieri@gmail.com

– telefonando ai seguenti numeri cell. 328 61 85 068 – 345 45 43 054

– compilando direttamente il modulo “Domanda di adozione” che trovate sul nostro sito a questo link http://adozioni.petlevrieri.it

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Presidente e socio fondatore di Pet levrieri dalla data di fondazione. Svolge questo ruolo in maniera totalmente gratuita. Nella vita svolge la professione di psicologa e psicoterapeuta. Per crescita personale si è formata e diplomata come educatrice cinofila presso la scuola SIUA. Ha svolto il corso professionalizzante per la gestione della ricerca e del soccorso di animali smarriti, organizzato da Pet Detective. Ha iniziato a scoprire quello che accade ai greyhound nel racing in seguito all’adozione della sua prima grey, Silky, nel 2008. Da qui il suo impegno civile antiracing e anticaccia in difesa dei greyhound, dei galgo e dei lurcher. Sposata con Massimo Greco, altro socio fondatore di Pet levrieri, condivide con lui questo impegno.
Insieme condividono la loro vita con sette cani, tutti adottati: Cabana, galgo spagnolo, Zen, grey salvato dal cinodromo di Macao, King, grey salvato dal mercato della carne in Cina, Babe, grey irlandese, Barney, grey irlandese, Lucy, grey irlandese, e Adhara, una meticcia. Nel cuore sempre presenti i tre grey Silky, Blackie e Rob, che sono stati straordinari amici e ambasciatori della causa.

×

Membro del consiglio direttivo di Pet levrieri. Nella vita è Direttore delle Risorse Umane di una multinazionale del settore IT. Per passione personale a luglio 2020 conseguirà il titolo di educatore cinofilo presso la scuola Il Mio Cane.net. Ha partecipato al corso di gestione della ricerca e del soccorso di animali smarriti organizzato da Pet Detective. Nel marzo 2014 adotta “per caso” Sandy, greyhound irlandese e scopre la dura realtà dei levrieri sfruttati nelle corse e nella caccia decidendo così di impegnarsi concretamente nell’Associazione.
Coordina lo Shop Online, collabora con il gruppo Adozioni nelle visite di pre-affido e nelle attività post-affido, partecipa come portavoce di Pet levrieri ad eventi di informazione e divulgazione delle attività dell’associazione. Vive a Milano con il marito Massimiliano, i figli Giorgia e Marco, la grey Sandy, la lurcher Robin e Yughi, un meticcio di oltre 15 anni. Svolge i suoi incarichi in Pet levrieri a titolo assolutamente gratuito.

×

Vice Presidente e socio fondatore di Pet levrieri, laureata in scienze politiche internazionali, gestisce un’impresa di consulenze turistiche. In Pet Levrieri si occupa in particolare delle relazioni con la Spagna e dei profili dei galgo e si reca più volte all’anno nei rifugi spagnoli per conoscere i cani e stilarne i profili. Fa parte del team che amministra sito e pagine Fb dell’associazione.
Ha adottato la galga Debra nel 2011. Venire a contatto con la realtà dei levrieri rescue l’ha spinta ad approfondire il discorso e a impegnarsi attivamente a favore dei grey, galgo e lurcher sfruttati e maltrattati in tutto il mondo. Oltre a Debra vive con due cani meticci, salvati da situazioni di abbandono.
Svolge i suoi incarichi in Pet levrieri in maniera totalmente gratuita.

×

Membro del consiglio direttivo e socio fondatore di Per levrieri, dove si occupa dell’organizzazione logistica degli eventi e del merchandising. Nella vita è titolare di un laboratorio odontotecnico dal 1990. Da sempre appassionato di cani, il suo primo cane è stato un setter irlandese. Sposato con Marianna Capurso, anche lei socia fondatrice di Pet levrieri, condivide con lei l’impegno antirancing e anticaccia in difesa dei levrieri. Accanto al presidente di Pet levrieri, ha partecipato alla prima conferenza mondiale sui greyhound in Florida nel 2016. Ha partecipato a molti corsi organizzati da Think Dog e Siua. Perle è stata la sua prima greyhound. Nella sua vita ora ci sono Peig e Inta, due lurcher, e Karim, greyhound salvato dal cinodromo di Macao, e Ricky, un pinscher, che è la mascotte di tutto il gruppo. Svolge i suoi incarichi in Pet levrieri in maniera totalmente gratuita.

×

Membro del consiglio direttivo di Pet levrieri. Nella vita è una pasticciera. Dal 2014 a seguito dell’adozione di Rosie, una greyhound irlandese ha conosciuto la realtà dello sfruttamento dei levrieri. Da qui l’impegno in associazione. Coordina il gruppo facebook di Pet levrieri, gestisce il canale istituzionale Twitter, ed è membro del gruppo adozioni. Condivide la vita con il compagno Stefano, socio e volontario di Pet levrieri, James greyhound salvato in Irlanda e Jasmine greyhound sopravvissuta al cinodromo di Macao, nel cuore portano Rosie e Mags greyhound salvate in Irlanda. Svolge i suoi incarichi in Pet levrieri in maniera totalmente gratuita.

×