fbpx

Caprichosa – Adottata


Galgo femmina
Mantello nero e bianco
Nata il 30.03.13
In rifugio dal 07.04.1

 

GIA’ IN ITALIA. AGGIORNAMENTO PROFILO

Caprichosa è un’anima candida e gentile, con un musino delicato e uno sguardo dolcissimo. E’ arrivata in Italia sabato 26 ottobre e da qualche giorno è in foster presso la casa della nostra socia Sandra.

Caprichosa si è integrata subito con i cani della famiglia e mostra di gradire molto la compagnia dei suoi simili. Con le persone  ci impiega molto poco a capire che puo’ fidarsi.  E’ una coccolona, ama le carezze delicate e mostra il suo apprezzamento  senza essere irruenta.  E’ una galga molto intelligente, curiosa e quando è in passeggiata osserva tutto con molta attenzione e ama esplorare.

In casa è rispettosa degli spazi, educata e garbata. E’ di temperamento calmo, una vera signora. Non ha mai sporcato in casa, aspetta di uscire in passeggiata.

I cani oltre i cancelli non al preoccupano particolarmente e non si sopaventa per gli spari in lontananza

E’ una galga che ha vissuto molti anni con il galguero e, se ce l’ha fatta è perchè è intelligente  e piena di risorse. Ti studia un attimo prima di decidere se puo’ fidarsi ma è comprensibile, data la vita che ha passato. Osserve, riflette e valuta correttamente le situazioni. Sarà una compagna straordinaria per intelligenza, garbo e sensibilità Un super cane! 

——————————-

PROFILO IN RIFUGIO

È stata salvata nelle campagne di Murcia, nel Sud della Spagna. Era proprietà di un galguero, probabilmente gitano, che l’ha sfruttata prima come cacciatrice e poi come fattrice. Caprichosa è stata sfruttata fino a sei anni di età e poi abbandonata a morire di stenti o investita su una strada. 

Gli occhi allungati di questa galghetta hanno un’espressione tenera, venata di melanconia. Il taglio a V sull’orecchio, crudelmente inferto dal galguero con le forbici, è il marchio indelebile della dura vita di sfruttamento che Caprichosa ha conosciuto fino al suo arrivo in rifugio. Questo segno è la testimonianza di un passato crudele, ma anche della forza di questa cagnolina, che a questo gramo destino ha avuto la forza di sopravvivere, senza perdere ottimismo e fiducia.

Caprichosa è minuta e all’apparenza fragile, fa mostra di una grande positività. È subito amichevole e teneramente affettuosa con le persone e gradisce le carezze e il contatto delicato. È commovente quanto scelga sempre di dare fiducia agli sconosciuti, malgrado il suo passato. Caprichosa manifesta la sua gioia in modo rispettoso e garbato. La sua gentilezza e delicatezza d’animo si traducono in comportamenti educati e rispettosi, in ogni circostanza. È adorabile.

Nel paddock si mostra calma e pacifica con gli altri galgo, con cui vive in totale armonia. Sarà un sogno per lei poter dormire finalmente su un cuscino morbido, avere un letto caldo e asciutto d’inverno, dopo tanto freddo e duro cemento. Ti si accoccolerà accanto, felice e beata, anche solo di starti vicino. Per lei sarà il paradiso.

È socializzata con gli altri cani, verso i quali si approccia seguendo le regole del galateo canino. È gentile nei confronti dei cani di piccola taglia, rispetta gli spazi altrui e non è invadente. Caprichosa sarà una compagna perfetta per altri quattro zampe in casa, non importa di quale sesso o dimensione. Potrà vivere benissimo anche come figlia unica, se avrà la possibilità di essere al fianco del suo umano di riferimento e diventarne l’inseparabile compagna.

——-

AGGIORNAMENTO 20 settembre

Caprichosa è stata testata con i gatti dai volontari del rifugio di Medina. Non ha manifestato atteggiamenti predatori nell’incontro con i gatti liberi anzi,  si è mostrata leggermente intimorita da loro.

Nel secondo cat test, svolto dai nostri soci, Caprichosa ha mostrato interesse per i felini in movimento. Riteniamo pertanto, dati due test contraddittori a distanza di tempo, che non sia consigliabile inserirla in famiglie con felini in casa. Al guinzaglio è brava. Cammina bene, al passo al conduttore, senza tirare. È una vera principessa, che si muove con grazia e garbo. Passeggiare con lei sarà una gioia e un piacere quotidiano, un momento di condivisione che renderà più luminosa la vostra giornata.

Caprichosa non solo è amabile, ma è anche una creatura sensibile e molto intelligente, che comprenderà il vostro stato d’animo. Cerchiamo per lei una famiglia amorevole, che le dia cura e attenzioni e la faccia sentire finalmente rispettata e amata. Averla come compagna sarà un dono per  tutta la famiglia.

Aspettiamo la dolce Caprichosa per l’arrivo del 26 ottobre. Vorresti essere tu l’umano che la renderà felice?

È sterilizzata e dotata di passaporto con regolare antirabbica e vaccinazioni previste per legge.
Per adottare o per informazioni più dettagliate potete contattarci
– scrivendo a: [email protected] o [email protected]
– telefonando ai seguenti numeri: 338 95 41 011 – 345 45 43 054
– compilando direttamente il modulo “Domanda di adozione” che trovate sul nostro sito cliccando qui

 

 

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , ,

Presidente e socio fondatore di Pet levrieri dalla data di fondazione. Svolge questo ruolo in maniera totalmente gratuita. Nella vita svolge la professione di psicologa e psicoterapeuta. Per crescita personale si è formata e diplomata come educatrice cinofila presso la scuola SIUA. Ha svolto il corso professionalizzante per la gestione della ricerca e del soccorso di animali smarriti, organizzato da Pet Detective. Ha iniziato a scoprire quello che accade ai greyhound nel racing in seguito all’adozione della sua prima grey, Silky, nel 2008. Da qui il suo impegno civile antiracing e anticaccia in difesa dei greyhound, dei galgo e dei lurcher. Sposata con Massimo Greco, altro socio fondatore di Pet levrieri, condivide con lui questo impegno.
Insieme condividono la loro vita con sette cani, tutti adottati: Cabana, galgo spagnolo, Zen, grey salvato dal cinodromo di Macao, King, grey salvato dal mercato della carne in Cina, Babe, grey irlandese, Barney, grey irlandese, Lucy, grey irlandese, e Adhara, una meticcia. Nel cuore sempre presenti i tre grey Silky, Blackie e Rob, che sono stati straordinari amici e ambasciatori della causa.

×

Macia, vicepresidente e socio fondatore di Pet Levrieri, ha lavorato presso case editrici e oggi collabora in qualità di correttrice di bozze e per la revisione di testi. Nel 2011 ha adottato il suo primo levriero, entrando in contatto con la triste realtà che si cela dietro galgo, grey e lurcher e da qui è nato il suo impegno che condivide con suo marito Francesco, anche lui volontario all’interno dell’associazione. Ricopre il ruolo di Coordinatore del gruppo Adozioni e a ogni arrivo la trovate dietro un tavolo a far firmare moduli agli adottanti.
Vive a Milano con il marito in compagnia di un galgo spagnolo, Rodrigo, e due grey irlandesi, Rosden e Suzie, l’ultima adottata un anno fa.

×

Vice Presidente e socio fondatore di Pet levrieri, laureata in scienze politiche internazionali, gestisce un’impresa di consulenze turistiche. In Pet Levrieri si occupa in particolare delle relazioni con la Spagna e dei profili dei galgo e si reca più volte all’anno nei rifugi spagnoli per conoscere i cani e stilarne i profili. Fa parte del team che amministra sito e pagine Fb dell’associazione.
Ha adottato la galga Debra nel 2011. Venire a contatto con la realtà dei levrieri rescue l’ha spinta ad approfondire il discorso e a impegnarsi attivamente a favore dei grey, galgo e lurcher sfruttati e maltrattati in tutto il mondo. Oltre a Debra vive con due cani meticci, salvati da situazioni di abbandono.
Svolge i suoi incarichi in Pet levrieri in maniera totalmente gratuita.

×

Membro del consiglio direttivo e socio fondatore di Per levrieri, dove si occupa dell’organizzazione logistica degli eventi e del merchandising. Nella vita è titolare di un laboratorio odontotecnico dal 1990. Da sempre appassionato di cani, il suo primo cane è stato un setter irlandese. Sposato con Marianna Capurso, anche lei socia fondatrice di Pet levrieri, condivide con lei l’impegno antirancing e anticaccia in difesa dei levrieri. Accanto al presidente di Pet levrieri, ha partecipato alla prima conferenza mondiale sui greyhound in Florida nel 2016. Ha partecipato a molti corsi organizzati da Think Dog e Siua. Perle è stata la sua prima greyhound. Nella sua vita ora ci sono Peig e Inta, due lurcher, e Karim, greyhound salvato dal cinodromo di Macao, e Ricky, un pinscher, che è la mascotte di tutto il gruppo. Svolge i suoi incarichi in Pet levrieri in maniera totalmente gratuita.

×

Membro del consiglio direttivo di Pet levrieri. Nella vita è una pasticciera. Dal 2014 a seguito dell’adozione di Rosie, una greyhound irlandese ha conosciuto la realtà dello sfruttamento dei levrieri. Da qui l’impegno in associazione. Coordina il gruppo facebook di Pet levrieri, gestisce il canale istituzionale Twitter, ed è membro del gruppo adozioni. Condivide la vita con il compagno Stefano, socio e volontario di Pet levrieri, James greyhound salvato in Irlanda e Jasmine greyhound sopravvissuta al cinodromo di Macao, nel cuore portano Rosie e Mags greyhound salvate in Irlanda. Svolge i suoi incarichi in Pet levrieri in maniera totalmente gratuita.

×