Levrieri in adozione

Angelo (Frido)

Angelo (Frido)

Galgo maschio
Data di nascita: 01/2015
mantello: bianco e grigio
In rifugio dal 25 novembre 2018
Presto on line i nuovi profili dei galgo

Presto on line i nuovi profili dei galgo

 

Da martedì inizieremo a pubblicare  i nuovi profili dei galgo… presto i loro sguardi dolci, a volte timidi, a volte allegri, sempre pieni di amore e di speranza, potranno incontrare i vostri su questo sito. Continuate a seguirci…

Feliz – NUOVE FOTO e video – Prenotata G.P.

Feliz – NUOVE FOTO e video – Prenotata G.P.

Galgo femmina
Mantello: crema e bianco
Data di nascita: 2014
Taglia : media
OK GATTI
In rifugio dal 11 dicembre 2018
Hazel – Già in Italia presso una famiglia foster

Hazel – Già in Italia presso una famiglia foster

Greyhound femmina
Mantello tigrato
Altezza: 67 cm al garrese
Data di nascita: 26/04/2017
Roxy – Saluki

Roxy – Saluki

Lurcher Saluki femmina
Mantello Nera e fulva
Altezza: 55 cm al garrese
Data di nascita: Gennaio 2018

Vogue

Vogue

Greyhound femmina
Mantello tigrato
Altezza: 69 cm al garrese
Data di nascita: maggio 2017

Ultime News

Un Angelo tra tanti

Un Angelo tra tanti

 

25 Novembre 2018. Ciudad Rodrigo (Salamanca). L’inverno è iniziato e con lui i primi freddi. E’ mattina presto, e un galgo bianco e grigio vaga per la campagna senza una meta precisa, è magro e denutrito, stanco e spossato, il suo corpo pieno di ferite sta iniziando ad arrendersi. Come accade per molti suoi simili qualcuno si è disfatto di lui e visto dove ci troviamo non è difficile immaginare il perché: se sei un galgo di Spagna il tuo compito è solo uno, cacciare lepri e se non ci riesci allora non servi a molto. Mi immagino il suo aguzzino mentre lo scarica lungo una strada desolata, il galgo che lo segue con devozione, quella devozione che solo un cane può avere negli occhi anche se non ha mai ricevuto nulla in cambio. Lontano da ogni suo riferimento il nostro eroe inizia a vagare, molto probabilmente per un po’ ha anche cercato di tornare alla sua “casa”. Conoscendo i modi in cui i galgueros si liberano dei loro cani verrebbe quasi da pensare che a lui non sia andata poi così male. Il galgo si ferma, è stremato, non ce la fa più a camminare, si lascia andare tra l’erba alta, è stanco di combattere. Un furgone accosta, il nostro galgo è stato notato, un uomo lo prende in braccio e lo carica nel retro. Ancora una volta è ignaro del suo destino. Quello che il galgo non sa è che la sua vita da quel momento cambierà per sempre, nel bene o nel male non sarà più la stessa, non sa che fra tutti i suoi simili, tra le migliaia di galgo di Spagna, lui forse potrà avere una chance. Se uno spiraglio di vita vera esiste è lì che potrà trovarla. Adesso sta viaggiando verso Scooby e forse, se le cose gireranno nel modo giusto potrà aspirare ad una casa e a una famiglia.

Questa scena me la sono immaginata nei giorni a Scooby dopo aver conosciuto uno dei tanti galgo che vivono lì, Frido, e dopo aver appreso la sua storia. Angelo verrà poi, da noi, ribattezzato. Un galgo bianco e grigio, di una tenerezza e una bellezza disarmanti, con uno sguardo dolcissimo e un po’ triste, ma allo stesso tempo pieno di una piccola speranza. Si è affidato a noi mentre facevamo lui video e foto e nei giorni seguenti quando passavamo davanti al suo paddock ci osservava come a dire “Ehi ragazzi sono qui, vi ricordate di me?”. Spero abbia percepito che in quelle foto che gli abbiamo fatto sono racchiusi tutto il suo futuro e tutta la sua speranza. Scooby è tante cose, e tante sono le emozioni che ti scatena dentro. Essere lì è consapevolezza, è speranza ma allo stesso tempo è anche rassegnazione. Quando passi tra i paddock la maggior parte dei cani si accalca alla rete. Sono tanti i cani di Scooby, chiedono tutti attenzioni, carezze, considerazione. La loro esistenza non è stata nulla di che fino a quel momento, l’uomo li ha sfruttati ma, nonostante tutto, loro continuano a cercarci e a sperare in noi in nome di quell’antico legame che lega uomo e cane fin da tempi antichi. Quando sei a Scooby e scegli un galgo a cui dare un’opportunità ti senti un dio per quel cane, ma poi incroci gli occhi degli altri e a quel punto tutto il tuo mondo vacilla, ti senti impotente, ti rendi conto che il tuo essere lì, la tua scelta di un cane piuttosto che un altro è solo una goccia in un vasto mare. E che se le cose non cambieranno in Spagna, se quella mentalità che sfrutta i galgo, e gli animali in generale, non verrà sradicata, per loro il futuro sarà incerto e buio. Adottare è meraviglioso ed è importantissimo, se potessi lo farei con ognuno di quei cani che ho incontrato, ma non risolverebbe comunque il problema. Mentre scrivo queste righe guardo il mio galgotto che dorme sereno, il suo passato sembra non esistere più, ho la sensazione che sia con noi da sempre, faccio quasi fatica a immaginarlo in Spagna anche se ho visto dove viveva in rifugio. Chissà… un giorno, forse questo accadrà per tutti i galgo…

Per adottare Angelo e per maggiori informazioni questo è il suo profilo

Angelo (Frido)

Evento internazionale “I Greyhound di Macao: Finalmente Felici”-  8 settembre – Lago Boscaccio (MI)

Evento internazionale “I Greyhound di Macao: Finalmente Felici”- 8 settembre – Lago Boscaccio (MI)

 

Ora che la campagna per salvare i greyhound di Macao è giunta al termine è giunto il momento di festeggiare.

Perché il risultato non era scontato e invece è arrivato, grazie ad anni di duro lavoro in cui ognuno ha fatto la sua parte in un network che ha visto insieme persone lontane nello spazio e con differenti esperienze.

È stato un grande risultato, il coronamento di un sogno diventato realtà: la salvezza dei cani dopo la chiusura del business delle corse organizzato sulla loro pelle.

Tutti e tre i risultati prefissati sono stati raggiunti:

la chiusura definitiva del Cinodromo, avvenuta il 21 luglio 2018.
il salvataggio di tutti i 550 greyhound, i 532 detenuti al suo interno, e i 18 già salvati prima della chiusura.
dare loro la possibilità di una casa, di una vita di amore e rispetto.

Questa impresa merita di essere celebrata insieme a persone come Albano Martins e soprattutto insieme a loro, ai greyhound di Macao che sono entrati e stanno entrando nelle nostre case.

Per questo stiamo organizzando una grande festa in onore dei greyhound di Macao, che si terrà domenica 8 settembre.

Sarà un momento per stare insieme e per conoscere Albano Martins, che ha già garantito la sua partecipazione, e gli altri amici protagonisti della campagna, un momento per dare a noi stessi e al mondo il senso di quello che abbiamo fatto e di cui dobbiamo essere orgogliosi.

Sarà una giornata di festa per noi tutti, umani e cani, con attività piacevoli per i cani, per noi e per i bambini.

Domenica 8 settembre 2019 – 9.30-17.30 presso Natura Boscaccio, Viale dei Tigli, Gaggiano (MI)

Tenetevi liberi o liberatevi, vi aspettiamo!

SII SEMPRE LIBERA E FELICE COME ORA!

SII SEMPRE LIBERA E FELICE COME ORA!

”Le persone parlano della voglia di vivere, ma della volontà di morire non parlano quasi mai.
Perché hanno paura della morte.
La morte è un luogo buio e spaventoso e io l’ho conosciuto, si chiamava Canidrome di Macao.
Lì, in quel posto orribile, migliaia di miei compagni hanno visto la loro fine, ma io sapevo che se avessi tenuto duro, forse ce l’avrei fatta….e così continuavo a ripetermi NON E’ LA FINE, NON E’ LA FINE e così è stato…”

Hai tenuto duro per così tanti anni, che ancora quando ti guardo, penso che sia impossibile riuscire ad immaginare, anche solo lontanamente, la sofferenza che hai dovuto patire per essere qui con me oggi, VIVA e LIBERA.
Per questo sei una sopravvissuta, sei un reduce, come lo sono i reduci di guerra, sei un SUPER EROE.
Perché l’odio degli uomini non ti ha distrutto, perché tu sei stata più forte di tutto questo rancore e di tutta questa ignoranza.
E io, che ancora rimango estasiata a guardarti mentre dormi serena su qualcosa di morbido, quando per anni hai conosciuto solo il cemento, io ho il dovere di onorarti e rispettarti ogni giorno che verrà chiedendoti scusa per le atrocità di cui è stato capace l’uomo e per ricordare e onorare anche chi invece non ce l’ha fatta.
Ti amo immensamente mia dolce Zafonic Tanner

Sii sempre libera e felice come lo sei ora….

ZAFONIC TANNER, #greyhound salvata dal Canidrome di Macao, ora felice con Silvia Divina Cavalli Sforza.

Grazie a Faccia da Cane per l’evento Fatti una foto con il tuo Cane e aiuta un Greyhound di Macao in supporto di #Savethemacaugreyhounds

Per info su come adottare in Italia i greyhound salvati dal Canidrome:

https://www.petlevrieri.it/adozione-greyhound-di-macao/

Per sapere di più sulla campagna:

https://www.petlevrieri.it/save-the-macau-greyhounds/

https://www.petlevrieri.it/…/il-video-documentario-della-v…/

I greyhounds di macau in adozione

Dalila – Grey salvata dal Cinodromo di Macao – Già in Italia presso famiglia foster

Dalila – Grey salvata dal Cinodromo di Macao – Già in Italia presso famiglia foster

Greyhound femmina nata a Macao
Mantello fulvo
Altezza: 65 cm al garrese
Data di nascita: 01/11/2016
OK gatti
Julieta – Grey salvata dal Cinodromo di Macao – Già in Italia presso famiglia foster

Julieta – Grey salvata dal Cinodromo di Macao – Già in Italia presso famiglia foster

Greyhound femmina nata a Macao
Mantello nero con petto bianco
Altezza: 60 cm al garrese
Data di nascita: 14/01/2017
OK GATTI
Smoke Rumble – grey salvata dal Canidrome di Macao – Prenotata MB

Smoke Rumble – grey salvata dal Canidrome di Macao – Prenotata MB

Greyhound femmina australiana
Mantello bianco con macchie nere
Altezza: 65 cm al garrese
Data di nascita: 25/06/2012