Open top menu
Un altro levriero irlandese è finito in Cina, un paese in cui i cani vengono bolliti vivi e fatti a pezzi!

Un altro levriero irlandese è finito in Cina, un paese in cui i cani vengono bolliti vivi e fatti a pezzi!

(traduzione integrale del post)

Un altro levriero irlandese è finito in Cina, un paese in cui i cani vengono bolliti vivi e fatti a pezzi.

Il gruppo di protezione dei levrieri, Caged Nationwide scrive questa settimana che il levriero Bandicoot Rueben è “il 33 ° levriero che sembra essere stato esportato nella Cina continentale”.

“Sembra che sia stato mandato all’ufficio dell’esercito Yongyong a Zibo, poi inviato a Liaocheng”, descrivono in un post su Facebook.

Secondo il sito web dell’Irish Greyhound Board, Bandicoot Rueben, nato nel settembre 2011, ha partecipato a due gare sul circuito di Clonmel tra aprile e giugno 2013.

La sua ultima apparizione in Irlanda è stata in una gara vergognosamente sponsorizzata da Red Mills, una compagnia alimentare, dove si è piazzato al terzo posto vincendo appena € 30.

Secondo Caged Nationwide, è stato successivamente spedito nel Regno Unito, dove è stato inserito in altre due gare a Nottingham.

Nella sua ultima gara, è finito ultimo dopo essere caduto e non riuscendo a terminarla.

“I levrieri irlandesi stanno continuando a finire in un paese senza leggi sul benessere degli animali” .

Questa è la notizia che arriva pochi giorni dopo la rivelazione di immagini scioccanti che mostrano un macellaio cinese che decapita con una mannaia un levriero legato.

Il raccapricciante video, condiviso e condannato da Ricky Gervais, mostra il macellaio che si avvicina al cane con un coltello.

Un articolo pubblicato questa settimana sul Daily Mail descrive cosa quanto è accaduto dopo…: “L’animale terrorizzato cerca di scappare saltando in aria ma non riesce a sfuggire perché è legato ad un palo. Alla fine dell’atroce video, della durata di 30 secondi, l’animale viene decapitato e ucciso “.

Si ritiene che il giovane cane sia stato appartenente alla progenie dei levrieri esportati in Cina.

Nel 2016, Ricky Gervais ha parlato dell’incapacità del governo irlandese di fermare l’esportazione dei cani in Cina.

Citato nell’ Irish Mail di domenica, ha dichiarato:

 

“Il governo irlandese dovrebbe immediatamente vietare l’esportazione dei cani irlandesi in Cina, proprio perchè rinomata per il trattamento barbarico che riserva agli animali.

Al festival annuale della carne, Festivan di Yulin, che si tiene a Giugno vicino a Macao, i cani sono spellati vivi prima di essere cotti. Bisognerebbe spiegare al Dipartimento irlandese dell’agricoltura quello che è l’orribile destino dei cani in Cina.

Non si preoccupano dell’agonia a cui saranno sottoposti questi animali innocenti e prima o poi il governo irlandese pagherà per questo.

Il prezzo da scontare sarà quello di creare un danno alla propria reputazione internazionale.

Se non viene messo in atto un divieto immediato, l’Irlanda sarà giustamente considerata da tutto il mondo, come un paese che si NON si preoccupa del benessere degli animali o della sofferenza a cui sono sottoposti.

Ogni cane mandato a Macao in China, sarà destinato a MORIRE.

La soluzione è nelle mani del governo irlandese.

DIVIETO IMMEDIATO! ORA. “

 

La necessità di vietare le esportazioni di greyhound da Irlanda, Regno Unito e UE non potrebbe a questo punto essere più urgente.

 

A questo link trovi informazioni circa levrieri esportati in China: http://www.cagednw.co.uk/chinaexports.html

Consulta anche questi link:

Ricky Gervais condivide il video shocking di un macellaio che decapita un cane legato (ATTENZIONE IMMAGINI FORTI E NON ADATTE AD UN PUBBLICO SENSIBILE E BAMBINI)
http://www.dailymail.co.uk/…/Ricky-Gervais-says-wants-kill-…

Il Ministro dell’ Agricultura intima “l’ordine di rientro” al levriero irlandese Droopys Patrice che è finito in Cina
https://www.facebook.com/banbloodsports/posts/1627282607387291

Cinque levrieri irlandesi  esportati vergognosamente a Macau (Cinodromo di Macau) sono ora MORTI https://www.facebook.com/banbloodsports/photos/a.463548137094083.1073741827.463547953760768/1448161005299453

Cina: Un levriero brutalmente ucciso dal proprietario, perchè non aveva vinto (ATTENZIONE IMMAGINI FORTI E NON ADATTE AD UN PUBBLICO SENSIBILE E BAMBINI)
https://fightdogmeat.com/…/china-racing-greyhound-killed-o…/

 

ACTION ALERT

Per favore contatta: Taoiseach Leo Varadkar and Agriculture Minister Michael Creed ae domanda loro di fermare l’esportazione di cani irlandesi in China, Pakistan e in quei paesi dove non ci sono leggi che tutelano il benessere degli animali.

An Taoiseach, Leo Varadkar
Upper Merrion St, Dublin 2
Tel: +353 (0)1-6194020
e-mail: taoiseach@taoiseach.gov.ie, leo.varadkar@oireachtas.ie
Tweettare a: @campaignforLeo
Lascia un commento su Facebook: https://www.facebook.com/campaignforleo/

Michael Creed TD
Minister for Agriculture
Department of Agriculture
Agriculture House,
Kildare Street, Dublin 2.
e-mail: michael.creed@oir.ie
Tel: +353 (0)1-607 2000
Facebook: https://www.facebook.com/michaelcreedtd/

PER FAVORE FIRMA E CONDIVIDI LE SEGUENTI PETIZIONI

Irish Government: Fermate le sovvenzioni alla crudele Industria del Greyhound Racing
https://www.change.org/p/irish-government-stop-giving-milli…

FERMATE le Esportazioni dei levrieri
https://www.change.org/p/say-no-to-all-live-greyhound-expor…

DITE NO alla CRUDELE INDUSTRIA del GREYHOUND RACING !

Distribuite il nostro volantino “6 motivi per dire NO al greyhound racing” fuori dai cinodromi in modo tale da incoraggiare le persone a mostrare compassione e boicottare le corse.

Puoi scaricare il volantino qui:  http://www.banbloodsports.com/ln170616.htm oppure orninarne copie attraverso una mail a : info@banbloodsports.com

L'immagine può contenere: una o più persone e sMS
Fonte: Ban Bloodsports
© Riproduzione riservata
Written by Catia Cartabia

No comments yet.

No one has left a comment for this post yet!

Leave a comment