Open top menu
Notizia positiva! High Vapour, altro greyhound ora salvo dall’inferno di Macao

Notizia positiva! High Vapour, altro greyhound ora salvo dall’inferno di Macao

High Vapour, greyhound australiano, detenuto all’interno del Canidrome e finora sopravvissuto a quell’inferno, è stato rilasciato lunedì 4 dicembre e affidato alle cure dell’Institute for Civic and Municipal Affairs (IACM) e adottato da un cittadino portoghese di Macao ieri martedì 5 dicembre.
 IACM ha agevolato questo rilascio e reso possibile la salvezza di High Vapour.
High Vapour è un greyhound australiano, nato il 12 gennaio 2011, di proprietà di Kerry Hoggan, uno degli allevatori implicati nello scandalo delle prede vive.
High Vapour è con molta probabilità il greyhound fotografato in questa foto che ha fatto il giro del mondo e che ha suscitato l’indignazione dell’opinione pubblica internazionale, evidenziando sia i maltrattamenti di cui sono vittime sia i greyhound sia le violenze e la morte orrenda che cui sono vittime le prede vive usate per allenarli (conigli, porcellini, opossum).
High Vapour è stato adottato da una famiglia di Macao, che è una delle 301 famiglie, che hanno risposto all’appello di Anima Macau, rendendosi disponibili ad adottare uno dei 600 greyhound circa del Canidrome e risultando idonee all’adozione.
E’ un segno molto positivo che High Vapour è stato adottato da una famiglia di Macao, testimonianza forte del fatto che ci sono tanti cittadini di Macao che stanno scoprendo che i greyhound sono meravigliosi compagni di vita, capaci di convivere armoniosamente con i bambini e con altri cani, all’interno di contesti di vita cittadini, grazie all’opera di sensibilizzazione fatta da Anima Macau in tutti questi anni  e a Garlic, Magic e Honour, le tre prime grey salvate dal Canidrome e straordinarie ambasciatrici di tutti i greyhound con la loro mansuetudine, la loro sensibilità, dolcezza e simpatia.
 Facciamo appello al Governo di Macao affinché continui ad agevolare il rilascio dei grey, inattivi all’interno Canidrome, e faccia pressione affinché tutti i grey del Canidrome siano affidati ad Anima Macau entro il luglio 2018, quando il Canidrome chiuderà definitivamente.
 @Pet levrieri
Stefania Traini
Written by Stefania Traini

No comments yet.

No one has left a comment for this post yet!

Leave a comment