Open top menu
Il levriero emaciato e deperito salvato dal mercato della carne in Cina, potrebbe arrivare dalla Tasmania

Il levriero emaciato e deperito salvato dal mercato della carne in Cina, potrebbe arrivare dalla Tasmania

L’ “Office of Racing Integrity (ORI)” – una divisione del Dipartimento delle Industria, Parchi , Acqua ed Ambiente – sta controllando e monitorando una serie di affermazioni apparse sui Social Media, inclusa la possibilità che Hope (il nome che è stato dato al levriero), visto il tatuaggio nell’orecchio, possa arrivare dalla Tasmania.
Le immagini inquietanti del cane di otto anni sono state pubblicate durante la giornata di domenica su diversi Social Media: il cane appare scheletrico e pieno di rogna.

Un portavoce dell’ORI ha dichiarato di essere preoccupato per la provenienza, ma aggiunge anche : “A questo punto, non abbiamo abbastanza informazioni disponibili per determinarne l’origine”.

 

Foto del tatuaggio presente all’interno dell’orecchio di Hope – si legge T21

 

Kerry Elliman dice:

 

“Tuttavia, l’ “Office of Racing Integrity (ORI)” sta intraprendendo ulteriori indagini per vedere se possa essere possibile una identificazione.

Le attuali regole in vigore, disciplinano i movimenti internazionali dei levrieri e quindi, queste indagini intraprese da ORI potrebbero dare seguito a sanzioni.

Il post di Facebook mostra un tatuaggio su una delle orecchie di Hope, ciò che appare sembrerebbe un “T21”, ma si scorge anche un altro numero o lettera, non leggibile.

Emma Haswell dalla  “Tasmania’s Brightside Animal Sanctuary” ha detto che la lettera “T” nelle marcature potrebbe indicare che Hope potrebbe arrivare dalla Tasmania.

Posted by Kerry Elliman on Wednesday, July 5, 2017

La sig.ra Haswell ha anche affermato che, a volte, i levrieri da corsa quando non servono più, vengono esportati in Cina.

Ciò è sicuramente più remunerativo: guadagnano qualcosa al posto di spendere per “metterli a dormire”.

Nel 2015, un’indagine ABC individuò decine di trainer e proprietari australiani coinvolti nell’esportazione di levrieri in Asia.

 

Le immagini del cane sono state inviate da Kerry Elliman, un avvocato che lavora per la protezione dei levrieri nel Regno Unito.

Kerry Elliman dice, che il trattamento a cui è stato sottoposto HOPE le ha spezzato il cuore, lasciandola arrabbiata ed amareggiata.


“Questa è HOPE”, una levriera irlandese, ex racer e tatuata, che è stata esportata in Cina – così scrive sul post di Facebook.

È stata salvata e recuperata all’interno di un camion diretto al macello.

Non ringrazierò mai abbastanza tutte le persone che in Cina stanno salvando questi cani”.

 

La signora Elliman ha detto che Hope è stato portata  al  “rifugio di Wang”, una casa per cani, costituita da un milionario cinese nella Cina nord orientale.

E’ stata vista dai veterinari e nei prossimi tre mesi affronterà il viaggio verso il Regno Unito.

Wang Yan ha 29 anni; è diventato famoso perché negli ultimi tre anni ha salvato più di 2.000 cani dalla macellazione e dai mercati della carne, dopo che nel 2012 perse il suo cane.

La signora Elliman ha aggiunto che i soccorritori hanno cercato di localizzare l’origine del cane tramite il tatuaggio; erano convinti provenisse dall’Australia.

 

 

Link: http://mobile.abc.net.au/news/2017-07-12/dpipwe-looks-into-claim-greyhound-rescued-from-chinese-meatworks/8698496?pfmredir=sm

Fonte: mobile.abc.net.au

© Riproduzione Riservata

Written by Catia Cartabia

No comments yet.

No one has left a comment for this post yet!

Leave a comment