Open top menu
Tar Lazio: illegittimo per i Comuni vietare l’accesso ai cani nelle aree verdi

Tar Lazio: illegittimo per i Comuni vietare l’accesso ai cani nelle aree verdi

La legittima esigenza di tutelare il decoro, l’igiene pubblica e la sicurezza dei cittadini, è già adeguatamente presidiata dalla normativa statale, che impone ai proprietari e detentori di cani di condurli in aree pubbliche con guinzaglio e museruola oltre all’obbligo di raccogliere le deiezioni canine. I Sindaci non possono imporre il divieto generalizzato di accedere con gli animali in tutte le aree verdi comunali, ma solo attivare gli ordinari strumenti di controllo, vigilanza e sanzione delle violazioni accertate. Si è espresso in tal senso il Tar Lazio, Roma, Sezione II bis, con la sentenza 17 maggio 2016, n.5836. Lo riferisce il Quotidiano degli enti locali e della Pa del Sole 24 Ore, qui. Il ricorso è stato proposto da una Associazione che persegue fini di tutela degli animali, legittimata dal proprio statuto a impugnare l’ordinanza contro “atti che siano ritenuti – in astratto – in contrasto con il benessere e […]
Per la lettura dell’articolo integrale vi rimandiamo al seguente link:

Tar Lazio: illegittimo per i Comuni vietare l’accesso ai cani nelle aree verdi

admin
Written by admin

No comments yet.

No one has left a comment for this post yet!

Leave a comment