Open top menu
Il percorso di adozione: passo dopo passo

Il percorso di adozione: passo dopo passo

La procedura per adottare un levriero rescue è molto importante ed è fondamentale che sia applicata con scrupolo: si tratta di cani che in qualche modo hanno spesso sofferto e che meritano di non soffrire più. Per fare questo è necessario che siano inseriti nel contesto familiare giusto, e che la scelta, pur partendo da un coinvolgimento emotivo sia fatta con intelligenza e attenzione.

Chi di voi è interessato all’adozione deve quindi compilare il modulo di adozione cliccando su questo link:

http://adozioni.petlevrieri.it

Il modulo contiene informazioni utili per comprendere le motivazioni ma anche la situazione dei futuri adottanti. E’ possibile esprimere preferenze, fermo restando che la scelta del cane viene effettuata in un secondo momento insieme all’associazione, in funzione di garantire il benessere del cane e degli altri animali presenti già in famiglia e il buon esito dell’adozione, che porti alla costruzione di un rapporto affettivo positivo e arricchente per i levriero e la famigli adottiva.

Una volta inviato il modulo, verrete contattati da un socio, per un colloquio telefonico finalizzato ad approfondire motivazioni, situazione familiare, contesto e stile di vita. Sarà un primo passo per conoscervi e per conoscere l’associazione.

Nel caso di esito positivo, concorderemo con voi una visita pre-adottiva a casa vostra, decisiva per il completamento dell’iter di adozione.

Tramite la visita preaffido, noi possiamo verificare se esistono le condizioni per l’adozione e quale sia il levriero più adatto, in relazione ad una serie di fattori quali, per esempio, la presenza di altri cani e le loro caratteristiche, la presenza di gatti, la presenza di bambini, il vostro stile di vita, la vostra esperienza nella gestione di cani e levrieri in particolare. Il nostro obiettivo è quello di garantire ai nostri levrieri una famiglia in grado di amarli e rispettarli e di concedergli finalmente la possibilità di godersi la vita. Ovviamente una buona adozione è quella in cui sia il cane adottato che la famiglia adottiva al completo, animali compresi, stanno bene e riescono a godersi appieno la convivenza.

Se la visita a casa avrà un buon esito per noi e per voi, allora procederemo a proporvi il levriero, grey, galgo o lurcher, che pensiamo sia il cane giusto per la vostra famiglia, quello che si troverebbe meglio con voi e voi con lui.

Se la proposta viene da voi accolta, vi verrà spedita una mail di conferma con la richiesta dei dati del futuro intestatario e come risponderete  il cane verrà messo “in corso di prenotazione per voi” e non più proposto ad altre famiglie adottive. Sul sito comparirà la dicitura “IN CORSO DI PRENOTAZIONE” accanto al nome del cane.

Vi verranno inviata la la documentazione per formalizzare la prenotazione del cane e preparare la documentazione per l’adozione.

Una volta che avrete devoluto all’associazione la donazione minima prevista per l’adozione che è pari a 250 euro, il cane verrà prenotato definitivamente per voi e uscirà dal circuito delle adozioni. Sul sito comparirà la dicitura “PRENOTATO” accanto al nome del cane.

Per conoscere i motivi per cui chiediamo una donazione minima di 250 euro, vi rimandiamo all’articolo dedicato: Donazione minima per adozione. Vi ricordiamo che, essendo noi una ONLUS, questa donazione è detraibile dalla vostra dichiarazione dei redditi. 

Una volta prenotato, non vi resta che attendere il giorno della consegna del cane.

Periodicamente vengono organizzati gli arrivi di 18/20 galgo e di 18/20 greyhound e lurcher, arrivi che si tengono di sabato in provincia di Milano. La giornata di consegna dei cani alle famiglie è una grande giornata di festa, ricca di emozioni, una giornata che noi cerchiamo in ogni modo di realizzare a misura di cane e nel rispetto delle esigenze dei cani.

Rispetto che esprimiamo già nel modo in cui organizziamo i trasporti che portano i levrieri dai rifugi in Spagna, Irlanda e Regno Unito in Italia. I trasporti vengono tutti effettuati con un furgone, dotato di tutte le omologazione necessarie e previste dalla normativa europea e italiana per il trasporto degli animali di affezione, progettato espressamente per i greyhound e i galgo, con gabbie grandi, aria condizionata e riscaldamento nella zona dedicata ai cani. Il furgone ha 18 gabbie singole. Ogni cane ha dunque la sua gabbia e questo riduce i rischi durante il viaggio.

Per conoscere tutti i dettagli sui trasporti vi rinviamo all’articolo dedicato: I nostri trasporti.

Il giorno della consegna si tiene un corso gratuito, riservato alle famiglie adottive e tenuto da professionisti cinofili, in cui vengono fornite in maniera semplice e pratica indicazioni utili su come impostare al meglio inserimento del levriero nelle proprie famiglie.

L’adozione non finisce con la consegna del cane: il periodo successivo all’ingresso del cane nella nuova casa è infatti importantissimo e chi adotta viene seguito costantemente.

Gli adottanti vengono seguiti dai noi soci e dai volontari durante tutto il percorso di adozione e nel post adozione, fornendo supporto e affiancamento nell’inserimento del levriero e in tutte le fasi della vita insieme a lui. Noi organizziamo corsi per i propri soci e volontari incaricati delle visite pre-affido e di seguire gli adottanti nel post affido, corsi gestiti da personale qualificato, come istruttori cinofili o medici veterinari comportamentalisti.

Inoltre organizziamo corsi dedicati agli adottanti, corsi finalizzati a fornire competenze per una migliore gestione del cane e per una relazione adeguata. Anche questi corsi sono tenuti da istruttori cinofili o medici veterinari comportamentalisti.

Non ci resta che augurarvi buona adozione!

Stefania Traini
Written by Stefania Traini

No comments yet.

No one has left a comment for this post yet!

Leave a comment