Open top menu
Malcom …per me un tesoro lo sei già

Malcom …per me un tesoro lo sei già

Ciao Malcom.

Sei stato con noi solo una notte, ma quando ti ho visto andare via i miei occhi erano pieni di lacrime.

Ti ho visto guardingo e sulla difensiva i primi momenti, intimorito da ogni più piccolo rumore, in quanto sconosciuto.
Ma hai trotterellato accanto a me al guinzaglio senza fare resistenza, leggero e chissà, forse anche contento di stare all’aria aperta.

Hai salito e sceso le scale con grande facilità, usandole anche come veloce via di fuga quando qualcosa non ti convinceva.
Ma eri anche pronto a tornare al suono della mia voce che pronunciava il tuo nome, a cui forse stavi cominciando ad abituarti.

Ho scoperto che non ti piacciono molto le figure maschili, da cui stai alla larga, ma ti sei fatto avvicinare da me, mangiando qualche bocconcino dalle mie mani e leccandomene anche una stamattina.

Ho visto il tuo sguardo fisso e impaurito, ma anche curioso di scoprire cose e spazi, seguendo i tuoi quasi amici Bob e Lara.

Hai dormito tranquillo tutta la notte sul cuscino che Lara ti ha prestato e hai scoperto da solo quanto fosse comodo il divano.
So di certo che, fra qualche tempo, riuscirai a mostrare i grandi tesori di affettuosità e gentiilezza che nascondi dentro, non appena qualcuno vorrà scoprire quanto bello e sensibile è il tuo cuore, regalandoti quella serenità che non hai mai conosciuto.

Per me un tesoro lo sei stato già.

Mi mancherai!!!

Rosaria Sebastiano

 

Stefania Traini
Written by Stefania Traini

1 Comment responses

  1. Avatar
    luglio 24, 2017

    È stranamente bello leggerlo oggi dopo 2 anni e mezzo con lui accanto! grazie mille di averlo portato in Italia

    Reply

Leave a comment